UNA PETIZIONE PER SALVARE IL CAMPEGGIO DI BARDONECCHIA: “RISCHIA LA CHIUSURA PER ANNI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

BARDONECCHIA – C’è una petizione nata sul Web sul sito specializzato change.org per scongiurare la chiusura del Bokki Camping di Bardonecchia che in poche ore ha già raccolto diverse centinaia di firme.

L’iniziativa è nata in maniera spontanea e si sta propagando rapidamente sui Social Network. Ad animarla sono persone comuni, commercianti ed abitanti della Valle, turisti stranieri che ci sono passati anche solo per una notte e naturalmente tanti campeggiatori che rischiano di perdere il luogo dove trascorrere le vacanze.

La petizione che si propone di raccogliere firme per tenere aperto il Bokki Camping di Bardonecchia si trova a questo indirizzo https://www.change.org/p/comune-di-bardonecchia-non-chiudete-il-bokki-di-bardonecchia ed è indirizzata al Comune di Bardonecchia e alla Regione Piemonte.

Il rischio che il campeggio di Bardonecchia chiuda i battenti nei primi giorni di giugno è assai concreto. Sul suo destino pende infatti un’ordinanza di chiusura del campeggio emessa dal Comune di Bardonecchia contro gli attuali gestori senza neppure attendere l’esito finale della disputa legale che vede le due parti contrapposte e senza che sia stato emesso un nuovo bando per la gestione della struttura.
A queste condizioni il campeggio non può essere assegnato a nessun gestore temporaneo ed i tempi per il bando di gara rischiano di essere assai lunghi. La prospettiva quindi è che il Bokki Camping di Bardonecchia resti chiuso per molti anni. In ragione dei lavori di ristrutturazione necessari per rilasciare una nuova licenza, esiste anche il rischio che nessun imprenditore sia interessato a rilevarlo quando la situazione dovesse sbloccarsi.

L’unica strada legittima, sotto il profilo legale e percorribile, è che gli attuali gestori traghettino il Bokki verso il bando di gara, mantenendo la struttura aperta ed in efficienza. Ma su questa prospettiva pende l’ordinanza di chiusura del Comune.

La petizione che sta raccogliendo sempre più adesioni ora dopo ora, si pone l’obiettivo di restituire speranza alle migliaia di persone che frequentano il Bokki Camping arrivando a Bardonecchia da ogni parte d’Italia e anche dall’Estero.
Tutti possono firmare la petizione all’indirizzo https://www.change.org/p/comune-di-bardonecchia-non-chiudete-il-bokki-di-bardonecchia

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.