UNA VALSUSINA RAPPRESENTERÀ L’ITALIA AI GIOCHI EUROPEI DELLA GIOVENTÙ IN AUSTRIA: È JASMINE ERTA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di MICHELE FASSINOTTI

Una snowboarder valsusina rappresenterà l’Italia ai prossimi Giochi Europei della Gioventù, che si terranno a Montafon, in Austria, a fine gennaio. Si tratta della giovane Jasmine Erta, di Sauze d’Oulx.

Dal 18 al 21 dicembre sulle nevi di Cervinia è stata allestita una pista per lo Snowboardcross adatta ai rider più giovani, modificando opportunamente il tracciato di allenamento preparato per la Nazionale. L’iniziativa è andata a tutto vantaggio delle rappresentanze giovanili dei Comitati regionali, i quali hanno tenuto un allenamento congiunto e test ufficiali di ottimo livello per la selezione dei talenti più promettenti delle annate 1998 e 1999. I migliori sei rider – due ragazze e quattro ragazzi – in Snowboardcross degli anni 1999 e 1998 rappresenteranno l’Italia ai prossimi Giochi Europei della Gioventù, che si terranno a Montafon, in Austria, a fine gennaio.

Gli atleti per gli EYOF 2015 sono stati scelti con due discese cronometrate, a cui sono seguite alcune batterie, per dar modo al tecnico incaricato della scelta di valutare gli atleti in condizioni di gara. I ragazzi scelti sono: per la squadra femminile Caterina Carpano e la valsusina Jasmine Erta (Sauze d’Oulx), per quella maschile Edoardo Fornaro, Simone Gianmoena, Nicolò Chiodo e Riccardo De Zanna. I biellesi Davide Boggio (Snow Team Alpe di Mera) e Jame Lee Castello (Oasi Zegna) sono rimasti fuori dalle selezioni per pochi punti e risultano essere le prime riserve.

La composizione della rappresentativa è ancora ufficiosa e dovrà essere ratificata dalla FISI e dal CONI. Nicola Bagliani, responsabile della FISI per le attività giovanili nelle discipline Speed dello snowboard, ha dichiarato: “Mi ha fatto veramente molto piacere constatare che le nostre discipline, nonostante le difficoltà che incontriamo, sono seguite ed alimentate da persone competenti, capaci e, sopratutto, entusiaste. Sabato 20 e domenica 21 abbiamo potuto constatare l’ottimo lavoro svolto a livello giovanile dai Comitati regionali”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.