UOMO DI COAZZE LANCIA FALSO ALLARME BOMBA ALL’AEROPORTO PER DISPETTO: DENUNCIATO 

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


GIAVENO – «Volevo solo fare un dispetto, perché mi dovevano dei soldi». È la giustificazione che un uomo di 35 di Coazze ha dato ai carabinieri di Giaveno, per l’allarme bomba sul volo Meridiana per Olbia. Con il suo telefono cellulare ha chiamato il 113 della polizia, dicendo che sull’aereo c’erano due terroristi italiani, ma di fede musulmana. La telefonata è stata registrata e monitorata. L’uomo è stato rintracciato dai carabinieri di Giaveno, in un parco pubblico, ed è stato denunciato per procurato allarme e interruzione di pubblico servizio. L’uomo ha spiegato ai militari che i due passeggeri, suoi conoscenti, gli dovevano dei soldi.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.