ALLARME RIENTRATO PER I VAPORI CHIMICI DEL TRENO MERCI: RIAPERTA LA LINEA TORINO-BARDONECCHIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SALBERTRAND – Aggiornamento sulla perdita di vapori chimici da un treno merci sulla linea Torino – Bardonecchia proveniente dal tunnel del Frejus e fermato a Salbertrand, avvenuta oggi mercoledì 4 ottobre. Dopo circa due ore l’allarme è rientrato e la situazione ora è sotto controllo alla stazione ferroviaria: i vigili del fuoco hanno spiegato che si è trattato di una “trasudazione” di vapori chimici provenienti dall’interno delle cisterne del treno merci (contenenti sostanze tossiche e infiammabili). L’emanazione del vapore chimico dai treni merci è causata dal calore, soprattutto dopo il passaggio in galleria e tunnel ferroviari. A livello olfattivo si sente in tutta l’area il cattivo odore.

La linea ferroviaria regionale da Bardonecchia a Torino sarà riaperta a breve, intorno a mezzogiorno. I vigili del fuoco controlleranno il traforo del Frejus per verificare la quantità di vapore che si è accumulato lungo la galleria: la linea internazionale Italia-Francia rimane ancora chiusa, con il blocco dei Tgv.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e la polizia.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. E’ chiaro , che i contenitori usati, non sono a norma. Qualcuno pagherà, o aspettiamo che ci scappino i morti?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.