VAL SUSA, ATTENTI ALLE ZECCHE DI MONTAGNA: UN INCONTRO PER IMPARARE A DIFENDERSI, AL PARCO GRAN BOSCO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Zecche_professori_tesiste_transetto_aula_didattica

DI THOMAS ZANOTTI

SALBERTRAND – Nella serata del 12 agosto si svolgerà alle ore 21:00 presso la sede del Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand un incontro tematico dal titolo “ZECCHE DI MONTAGNA: CONOSCERE PER DIFENDERSI DA UN NUOVO NEMICO” a cura di Laura Tomassone e Luca Rossi del Dipartimento di Scienze Veterinarie Università degli Studi di Torino.

Durante la serata verranno resi noti i primi risultati dell’indagine sull’espansione geografica di zecche appartenenti al genere Ixodidae e ricerca biomelocolare di agenti di zoonosi trasmessi da zecche nel Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand, realizzata da due tesiste tirocinanti anno accademinco 2015-2016 del corso di laurea triennale di produzione e gestione degli animali in allevamento e selvatici dell’Università degli Studi di Torino condotte da Chiara Vair e Donatella Pafundi.

zecca-726x388

Inserita tra i progetti di ricerca dell’Ente di Gestione delle aree protette delle Alpi Cozie, si tratta della prima indagine della presenza di zecche nel Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand e in Alta Valle di Susa, riguarda parte del territorio che insiste sui Comuni di Exilles, Oulx e Salbertrand.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.