VAL SUSA / MINACCIA DI MORTE AL SEGRETARIO COMUNALE DI CAPRIE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

CAPRIE – Una minaccia di morte contenuta in una lettera recapitata venerdì 29 luglio – per posta ordinaria – al segretario comunale di Caprie Margherita Lapaglia. La lettera minatoria è anonima, oltre ad essere a sfondo razzista. Lapaglia ha effettuato denuncia presso la caserma dei carabinieri di Condove, per minaccia di morte.
“Prendendo le distanze da questo gesto inqualificabile, esprimiamo solidarietà e vicinanza al segretario comunale e censuriamo coloro i quali vogliono minare la serenità di chi svolge il proprio lavoro con impegno e professionalità. Condanniamo il gesto che non può trovare giustificazione alcuna e manifestiamo viva critica nei confronti di coloro i quali fomentano odio” spiegano i Capigruppo a nome di tutto il consiglio comunale di Caprie. Una missiva breve, nella quale si fa riferimento al fatto che Lapaglia sia meridionale.”Torna a casa, muori”, così finisce il testo.

“Ultimamente a Caprie ci sono state delle tensioni, anche per la crisi di maggioranza nell’ultimo anno e soprattutto in questo ultimo periodo il segretario comunale era stato criticato per il nuovo bando di affidamento del campo sportivo – spiega il sindaco Chirio – si tratta di un’intimidazione, i carabinieri stanno indagando: crediamo che non ci siano rischi reali, ma non abbassiamo la guardia”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.