VAL SUSA, NUOVE CASE IN VENDITA A OULX: I GIOIELLI DI CASA CALLET

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

OULX – Grangia Callet. Risale alla fine del 1600 e la seconda metà del 1700. L’idea progettuale della ristrutturazione è quella di una riqualificazione dell’intero contesto montano con l’aggiunta di spazi comuni condominiali e privati, realizzati al fine di sfruttare al meglio l’ampia metratura dell’antica grangia.

La residenza è provvista di ampio giardino e di un giardinetto ancor più intimo, un piccolo rifugio ombreggiato da tigli secolari. Sarà anche possibile disporre di uno spazio dedito ad orto privato e di godere di spazi comuni di ristoro anche per i bambini.

Trattandosi di una rivalutazione dell’unità abitativa tramite una rielaborazione degli stessi componenti della residenza, le travi in legno originarie meglio conservate saranno mantenute, come anche parte della prima facciata in pietra viva. Alcuni materiali preesistenti all’interno dell’unità, come le assi di legno dei pavimenti originari saranno riutilizzate, per esempio, per realizzare boiserie, gli altri impiegati saranno materiali di pregio.

Ogni appartamento all’interno della grangia avrà un ingresso indipendente, grazie anche alla creazione di un ‘pozzo di luce’: un giardinetto interno allo stabile chiuso da grandi finestre e da abbaini, il quale renderà da una parte l’intera struttura più salubre e isolata, dall’altra aumenterà notevolmente la luminosità degli ambienti interni.

L’importante posizione di cui gode offre sia il silenzio che la tranquillità montana ricercata, inoltre, è facilmente raggiungibile dai paesi di Oulx, Savoulx e Bardonecchia si posiziona perfettamente al centro del sistema sciistico valsusino.

Gli appartamenti sono in vendita dai 90.000 ai 200.000 € e le metrature variano dai 65 agli 85 mq. Per maggiori informazioni e per visitare la casa è possibile contattare l’ufficio Tecnocasa di Oulx al numero telefonico 0122-830734 oppure via e-mail all’indirizzo toht5@tecnocasa.it

GUARDA LE FOTO

 

(Inf. Pubb.)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.