VALGIOIE, GLI AIB RICEVONO IN DONO UN DEFIBRILLATORE SALVAVITA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image
di LUCA CALCAGNO

VALGIOIE – Grazie un cofinanziamento della Compagnia di San Paolo di Torino e la FarmaOnlus, la squadra Aib di Valgioie ha ricevuto un defibrillatore automatico, del tutto simile per caratteristiche a quelli negli edifici pubblici, da destinare alle emergenze. Anche l’Aib di Reano ne ha ottenuto uno per il medesimo progetto.
Per la squadra di Valgioie il caposquadra Giochino Vai e Gabriele Curri hanno ritirato nella mattina dello scorso 8 aprile il defibrillatore presso il Salone “Il Centro in Centro” dell’Associazione dei Titolari della Provincia di Torino.
Erano 30 in totale i macchinari messi a disposizione dal progetto “Accendi la vita, spegni la morte”, un’iniziativa che premia le Squadre dei Volontari Aib – Protezione Civile e le Farmacie Rurali per il ruolo fondamentale nei piccoli comuni della provincia di Torino, spesso in condizioni difficili a causa delle caratteristiche del territorio.
Diversi i parametri che hanno guidato la scelta dei 30 beneficiari dei defibrillatori: la distanza da un ospedale, l’appartenenza a un comune montano, l’ammontare della popolazione, il volume della squadra.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.