VALLE STRETTA, ESCURSIONISTA CHIEDE AIUTO AI VIGILI DEL FUOCO: ARRIVA L’ELICOTTERO, MA LEI ERA GIÀ AL RIFUGIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

BARDONECCHIA / NEVACHE  – Venerdì 27 aprile, intorno all’ora di pranzo, un’escursionista italiana ha richiesto l’intervento di soccorso ai Vigili del Fuoco mentre era in Valle Stretta, presso il Lago Verde sul territorio di Nevache, a due passi dal confine con Bardonecchia. Sul posto sono prontamente intervenuti l’elicottero Drago con i volontari della squadra di Oulx  – Sauze d’Oulx  e Salbertrand.

I vigili del fuoco italiani hanno avvisato il soccorso alpino francese, perché con l’elicottero hanno sorvolato il territorio estero oltre il confine. Ma quando sono arrivati nella zona di intervento, non hanno trovato nessuno. La donna infatti era stata già aiutata dal gestore del rifugio “I Re Magi”, che è volontario del Soccorso Alpino e referente della sicurezza in Valle Stetta. L’escursionista quindi non si trovava più al Lago Verde, ma al sicuro nel rifugio poco distante.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

    • Alla signora farei pagare i costi tutti dei soccorsi, elicottero compreso, una salata multa a favore delle casse del soccorso alpino e l’obbligo per 5 week end per un totale di 50 ore fare le pulizie, riordinare le sedi dei soccorsi intervenuti
      L’idiozia,la mancanza di senso civico, il poco rispetto dimostrato deve essere punito .

      • Purtroppo può capitare a chiunque di perdersi o di avere un malore e quindi farsi prendere dal panico… era il gestore del rifugio che l’ha soccorsa a dovere chiamare i vigili del fuoco e dire che l’allarme era rientrato… meno male che tutto è finito bene, quando non si perdono vite umane è già un bel traguardo.

  1. Ora è giusto che lo paghi !!!!!! Con le regole nuove imposte se non è codice rosso vero si paga ed è anche giusto dato che è un servizio speciale l ‘elicottero !!+++

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.