A SESTRIERE IL FILM “NOVALESA 2020, LA PROCESSIONE CHE NON C’È”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO 

SESTRIERE – Il Sestriere Film Festival taglia il traguardo dei 10 anni, da sabato 1° a sabato 8 agosto, con ingresso libero e capienza ridotta a 200 posti nella sala del cinema Fraiteve per motivi di sicurezza sanitaria. Giovedì 6 agosto alle 21 sarà proiettato tra le opere selezionate per il concorso il cortometraggio “Novalesa 2020, la processione che non c’è”, realizzato dalla struttura di produzione multimediale dell’Area Relazioni e Comunicazione della Città Metropolitana di Torino per valorizzare un bene culturale come l’abbazia novalicense, faro di spiritualità e di cultura di rilevanza europea sin dal 726 d.C.

La manifestazione organizzata dall’associazione Montagna Italia in collaborazione con il Comune di Sestriere e il Consorzio turistico Via Lattea e con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino, evidenzia la grande importanza che la montagna riveste in quanto portatrice di memoria, lavoro e identità. Con il Festival, Sestriere diventa un luogo di incontro per alpinisti, appassionati, registi e fotografi.

L’iniziativa dedicata alla promozione della montagna e del cinema d’alta quota ogni anno riscuote un grande interesse di pubblico e mediatico, presentando i migliori documentari, fiction e cortometraggi che hanno per scenario montagne e regioni estreme del mondo e raccontano il rapporto affascinante e complesso tra uomo e natura, promuovendo la conoscenza e la difesa dei territori, approfondendo i legami con popoli e culture, celebrando le grandi e piccole imprese alpinistiche e degli sport di montagna.

Per venire incontro alle esigenze del pubblico i film, ad eccezione di “The Dawn Wall”, saranno visibili in contemporanea in streaming suYouTube alla pagina https://www.youtube.com/channel/UCl5d1f4J0mbPXqCyHqQsUSw?view_as=subscriber

Nelle serate di proiezione il cinema Fraiteve aprirà le porte al pubblico alle 20. Non sarà obbligatorio l’uso delle mascherine durante la proiezione, ma lo sarà all’entrata, all’uscita o per andare ai servizi. Sarà mantenuta la distanza di un metro (due sedili) tra chi non è convivente o non faccia parte dello stesso nucleo familiare. All’entrata ognuno dovrà lasciare le proprie generalità, che verranno conservate per 15 giorni. Non è possibile prenotare il posto in sala. Il Festival si chiuderà, come ogni anno, con il concerto Spirit al Rifugio Alpette domenica 9 agosto alle 11,30. “Cammina con il Festival” continuerà anche quest’anno, ogni mattina dal 2 al 9 agosto, con l’accompagnamento di una guida alpina e di un istruttore di nordic walking.

Il programma è consultabile alla pagina Internetwww.montagnaitalia.com/pdf_SESTRIERE/2020/programma.pdf

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.