VALSUSA: ADDIO A PIERO BOSTICCO, IL RE DEGLI IMPIANTI DI SCI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Piero Bosticco

di CORINNE NOCERA

BARDONECCHIA – Lutto a Bardonecchia. Nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 26 luglio, è mancato Piero Bosticco. Avrebbe compiuto 85 anni a settembre. “Soffriva di cuore, presumibilmente è stato colto da un infarto – ci spiega il sindaco Avato – Piero ha fatto la storia di Bardonecchia, ci stringiamo attorno alla famiglia”. Il rosario verrà recitato martedì 28 luglio alle 18 nella chiesa parrocchiale di Melezet. I funerali avranno luogo mercoledì 29 luglio alle 14,30 sempre a Melezet. Dopo le esequie, la salma proseguirà per il tempio crematorio di Piscina.

Dal 1970, Piero è stato amministratore delegato della Colomion Spa, la società degli impianti di Bardonecchia, fino a quando il figlio Nicola prende il suo posto 36 anni dopo. Ma già nel 1963, insieme a Giampaolo Frigerio, Vittorio Carpineti, Alberto Demetz, Renato Valle e Guerrino Frigerio, Piero Bosticco dà vita all’AMSI, l’Associazione Maestri Sci Italiani, con l’intento di difendere e promuovere la categoria dei maestri di sci che sino a quel momento era stata governata dalla Federazione Italiana Sport Invernali (in regime di totale monopolio in materia).

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.