AVIGLIANA. AGGRESSIONE A SCUOLA, PARLA UNA TESTIMONE: “IL MIO COMPAGNO COLPITO IN TESTA, SIAMO SCAPPATI DALL’AULA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
La mazza da hockey usata questa mattina ad Avigliana

di ANDREA MUSACCHIO

AVIGLIANA – Sara (nome di fantasia) è una delle studentesse che questa mattina ha assistito all’aggressione al Galilei di Avigliana: un giovane della classe V, che frequenta la sede centrale dell’istituto, è entrato nell’edificio della succursale per picchiare con una mazza da hockey uno studente della classe II. “Il ragazzo non frequenta la succursale, è entrato in aula con una mazza da hockey e ha colpito il mio compagno in testa”.

“Nell’aggressione sono rimasti contusi altri tre ragazzi che hanno provato a dividerli, tra cui una studentessa – aggiunge la compagna di classe – non so quale sia stata la ragione del suo gesto, mi hanno parlato di lui come un ragazzo tranquillo. Ha percorso tutto il corridoio senza essere fermato, prima di entrare nella nostra classe, la 2B turistico. Dopo l’aggressione, la maggior parte di noi è scappata dalla classe, altri sono rimasti in aula. La nostra professoressa, invece è svenuta. Sinceramente ho paura di tornare lunedì a scuola, se possono accadere certi episodi”.

Secondo i primi riscontri dei carabinieri, sembra che la lite tra i ragazzi sia scoppiata su differenti gusti musicali. L’aggressore pare componga musica rap. I carabinieri stanno ascoltando i testimoni, l’aggressore è fuggito stamattina e non è stato ancora rintracciato.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.