VALSUSA, ALLA SCOPERTA DEGLI ANTICHI MESTIERI CON GLI STUDENTI DEL DES AMBROIS

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

OULX – Il progetto dell’Istituto Des Ambrois di Oulx denominato “Antichi Mestieri”, curato dai docenti L. Giandinoto e G. A. Martorana, è di notevole interesse, data la volontà di rafforzare il legame col territorio locale mediante la scoperta delle attività artigiane presenti su di esso. Una vera e propria arte, quella condotta con sapienza e dedizione da abili artigiani, che alunni insegnanti hanno messo in luce attraverso la realizzazione di cinque prodotti audiovisivi, dedicati a cinque differenti professioni: l’arte del liutaio, il mestiere del fabbro e del macellaio, l’arte del mastro birraio ed infine l’arte dello scultore. Cinque attività che apparentemente potrebbero sembrare distanti tra loro, ma che trovano un fil rouge nell’antichità del loro sapere, che si rinnova e si tramanda di generazione in generazione. Il compito del docente è stato quello di coinvolgere i giovani studenti verso ciò che è apparentemente distante dalla loro sfera degli interessi. Presentare un progetto di questo tipo non è stato facile, ma i ragazzi hanno dimostrato impegno nello svolgimento dell’attività e un sentito desiderio di conoscenza. “Ringraziamo unanimemente le attività che hanno collaborato al progetto: la Liuteria Piemontese di Susa, Il Birrificio Soralama, C.M.O. di Teresio Bouvier, il signor Roberto Barbera ed infine lo scultore Walter Tomassone” spiegano dalla scuola.

 

 

 

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.