ANCHE A CASELETTE SI POTRANNO REGISTRARE I FIGLI DELLE COPPIE GAY

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
A sinistra, il sindaco di Caselette Pacifico Banchieri. A destra: la sindaca Chiara Appendino con le la coppia che ha registrato il figlio a Torino la scorsa settimana

CASELETTE – Anche in Val Susa, a Caselette, si potranno registrare i figli delle coppie gay. Il sindaco di Caselette Pacifico Banchieri (Pd) è tra i dieci primi cittadini del Torinese che intendono seguire l’esempio della sindaca Chiara Appendino, aderendo ufficialmente all’iniziativa politica.

A darne notizia è il Coordinamento Torino Pride che “saluta con soddisfazione l’adesione di dieci sindaci del Torinese che registreranno i figli delle coppie omogenitoriali con i nomi di entrambe le madri o i padri”.

Sono i primi cittadini di Piossasco, Collegno, Settimo Torinese, Moncalieri, Nichelino, Chieri, Beinasco, Borgaro, Gassino e Caselette, tutti di centrosinistra o iscritti al Partito Democratico.

“Siamo sempre molto orgogliosi e orgogliose di comunicare che viviamo in un territorio dove i Sindaci e le Sindache, nel loro difficile e complicato lavoro, sanno prendere decisioni complicate e coraggiose. Dopo lo straordinario gesto della Sindaca di Torino, Chiara Appendino, altri 10 – spiega in un apposito comunicato stampa Torino Pride – la seguono aprendo le porte a tutte le coppie omogenitoriali che faranno richiesta di trascrizioni o di registrazioni di atti di nascita. La tutela dei figli e delle figlie delle coppie omogetoriali, insieme al benessere di queste nuove famiglie, vengono prima di tutto”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

11 COMMENTI

  1. decisioni coraggiose??? decisioni innaturali , gesu cristo mica ha programmato 2 uomini o 2 donne per procreare progenia, questo e andare contro natura , e ponetevi la domanda come puo un bambino crescere con 2 figure femminili o maschili :” papa , mamma mhmhmhmhm…oggi chi e la mamma??””

    vergognatevi , peccato che x queste cose non esiste la selezione naturale

  2. che gente!
    ma perchè invece di fare dichiarazioni inutili, solo per soddisfare il vostro ego malato di protagonismo, non vi informate?
    la prefettura ha già annullato gli atti del sindaco di Torino, e quindi annullerà anche i vostri.

    continuate a buttare i soldi pubblici per le vostre esibizioni di presunto potere

  3. Torino rigurgita di gente che raspa nei cassonetti per rimediare un pasto e l’Appendino perde tempo in queste scemenze. Bella roba è stata votare 5stalle.

    • Prima di tutto, in Italia non esiste una legislazione che permetta di iscrivere un bambino negli atti di stato civile con 2 madri o 2 padri, quindi, secondo me, l’atto fatto dall’Appendino è illegittimo finchè il legislatore non provvederà in merito, idem se lo fa il sindaco di caselette o di non so dove…
      Poi, tutti hanno dei diritti, ma i bimbi, il diritto di scegliere se avere due madri, due padri o una normale famiglia con mamma e papà, non ce l’hanno?? se è così “naturale” essere gay e quindi formare famiglie con due padri o due madri, perchè queste persone non procreano in maniera naturale, ma vanno in giro in cerca di spermatozoi, ovuli o addirittura uteri in affitto come se le donne fossero delle macchine da prendere in locazione?? C’è qualcosa che non quadra, e ai bimbi viene imposto un modello di famiglia distorto che sono costretti ad accettare, perchè evidentemente gli adulti hanno tutti i diritti di questo mondo, mentre i bambini devono subire.

  4. Per “registrare i figli delle coppie gay” bisogna prima che tali figli vangano al mondo.
    Questo non mi è chiaro come.
    Forse comprandoli al mercato?
    E come ogni mercato c’è la prima scelta, la seconda scelta, l’invenduto e lo scarto?
    E cosa ne si fa di invenduto a scarto?
    Qualche illuminato potrebbe spiegarlo?
    Grazie

  5. Meno male che qualcuno ha tempo per pensare a questo, sono problemoni che non risolti ci impedirebbero di vivere. Cosa vuoi che siano i poveri, i furti, la pattumiera sulle strade, i disoccupati, le strade rotte….

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.