VALSUSA, ARRESTATA LA BANDA DEI FURTI NELLE CASE: HANNO COLPITO 20 VOLTE IN BASSA VALLE. AD ALMESE, BUSSOLENO, SANT’ANTONINO, CAPRIE, CHIUSA SAN MICHELE, VILLAROFOCCHIARDO E TRANA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

IMG_1881

Arrestata la banda dei 4 albanesi che hanno compiuto negli ultimi mesi almeno 20 furti e rapine in bassa Val Susa: a Villarfocchiardo, Bussoleno, Sant’Antonino, Almese, Caprie, Chiusa San Michele e in Valsangone a Trana.

I carabinieri del Nucleo Investigativo, in collaborazione con i colleghi della Compagnia Oltre Dora, hanno sgominato un organizzazione criminale specializzata in furti e rapine, commessi di notte e con i proprietari in casa, di cui parecchi in Val Susa. Quattro albanesi sono stati arrestati e sono ritenuti responsabili di associazione per delinquere, furto, rapina, ricettazione e detenzione di armamento e munizionamento clandestino. Le indagini hanno consentito di acquisire gravi e concordanti elementi di responsabilità in 60 furti e rapine commessi in tutto il Piemonte. I militari della sezione antirapina hanno chiuso la base logistica dell’organizzazione e ritrovato e restituito ai legittimi proprietari 18 autovetture rubate nel corso dei furti. L’operazione ha permesso di sequestrare una pistola, marca Beretta cal. 9 x 21, munita di serbatoio contenente 6 colpi, non registrata nel pubblico registro delle armi e quindi da considerarsi arma clandestina, nascosta dal gruppo criminale in aperta campagna a Torino, Lungo Stura Lazio. La banda potrebbe aver agito altre decine di volte nelle province di Torino e Alessandria. Indagini in corso in tutta Italia.

FURTI E RAPINE ATTRIBUITI ALLA BANDA IN VAL SUSA

– 27 MARZO 2015, AD AVIGLIANA;

– 31 MARZO 2015, A CAPRIE;

– 4 MAGGIO 2015, AD ALMESE (2 FURTI);

– 6 MAGGIO 2015, A CHIUSA SAN MICHELE

– 10 MAGGIO 2015, A SANT’ANTONINO DI SUSA (4 FURTI)

– 17 MAGGIO 2015, A TRANA (2 FURTI);

– 23 MAGGIO 2015, A VILLAR FOCCHIARDO (5 FURTI)

– 4 GIUGNO 2015, A BUSSOLENO (3 FURTI e 1 RAPINA AGGRAVATA)

Nel corso delle indagini sono state ritrovate e restituite ai proprietari alcune auto, tutte rubate dal gruppo criminale nel corso dei furti e parcheggiate in strada nei pressi della loro base logistica e deposito della refurtiva, un garage di Torino di Via Oxilia, tra cui:

– PEUGEOT 307, RUBATA IL 5 maggio 2015 A CHIUSA SAN MICHELE (TO);

– FIAT PANDA, RUBATA IL 17 maggio 2015 A TRANA (TO);

– AUDI A3, RUBATA IL 17 maggio 2015 A TRANA (TO);

– MERCEDES ML, RUBATA, IL 23 maggio 2015 A VILLAR FOCCHIARDO (TO);

– BMW SERIE 320, RUBATA IL 10 maggio 2015 A SANT’ANTONINO DI SUSA (TO);

– MINI COOPER, RUBATA 4 maggio 2015 A BUSSOLENO;

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.