CONDOVE, ASSOLTO IL LEADER NO TAV ALBERTO PERINO: NON AVEVA AGGREDITO I CARABINIERI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CONDOVE – Il leader No Tav Alberto Perino è stato assolto dall’accusa di aver aggredito i carabinieri durante una della manifestazioni del 2010. La Corte di Appello di Torino ha annullato quindi la condanna di primo grado per violenza e lesioni a pubblico ufficiale, che prevedeva 9 mesi di reclusione senza la condizionale: Perino era stato giudicato colpevole, ma gli avvocati avevano fatto ricorso, vincendo la causa. L’episodio risale al 20 gennaio 2010: durante una manifestazione No Tav alla stazione di Condove contro le trivelle e l’avvio di uno dei sondaggi di Ltf/Telt nei terreni, ci fu uno scontro con le forze dell’ordine: Perino era stato accusato di aver spintonato un maresciallo, facendolo cadere.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.