VALSUSA, BLITZ DEGLI ANARCHICI SUL TGV: TRENO BLOCCATO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Foto di Daniele Francesca

di ANDREA MUSACCHIO

OULX – Attimi di tensione quelli verificatosi ieri pomeriggio, lunedì 17 gennaio, all stazione ferroviaria di Oulx. Un treno Tgv Milano-Parigi è stato fermato da alcuni anarchici per diversi minuti.A volto coperto, gli attivisti sono saliti sulle carrozze e hanno distribuito volantini tra i passeggeri, affiggendone anche alcuni alle pareti delle carrozze: l’azione è stata intrapresa per chiedere la liberazione del compagno Claudio Lavazza, il quale da diversi mesi è detenuto in Francia, dove deve scontare altri 10 anni dopo i 25 passati in Spagna.

Sui volantini era possibile leggere che “in merito alle condanne da lui accumulate in Italia durante la sua militanza nei Proletari Armati per il Comunismo, questa mattina la Corte d’Assise d’Appello di Milano ha dichiarato la pena prescritta“. Sul treno sono intervenuti i carabinieri.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

35 COMMENTI

    • Chissà se sono degli sfigati in stile forza nuova o ci credono davvero nell’omicidio del loro compagno…io propenderei per la prima

      • Ma almeno lo ha letto l’articolo o lei commenta in modaltà random?E poi cosa c’entra Forza Nuova?Questo elemento faceva parte di una banda di rapinatori ed assassini che si nascondevano sotto una sigla terroristica.Battisti le ricorda qualcosa?Si informi per quali reati era detenuto il Lavazza in Spagna prima di muovere le dita sulla tastiera,sicuramente non per divieto di sosta!

        • So cosa ha fatto Lavazza e naturalmente Battisti; proletari armati e i fascisti di quegli anni sono sullo stesso livello… Bologna se la ricorda?
          In ogni caso i poveri scemi che giocano a fare forza nuova, sono sullo stesso livello di questi scappati di casa che distribuiscono volantini.
          Spero di non doverglielo rispiegare!

          • Non sono sullo stesso livello,i PAC hanno ammazzato e rapinato e non solo in Italia,per fortuna quei poveretti di FN non sono arrivati a tanto.
            Un consiglio,si sieda davanti ad uno specchio e si automesmerizzi.

  1. Ma che caspita sono i “Proletari Armati per il Comunismo” …fuori dal tempo, dal mondo e dall’umana decenza!!! Tutti in gabbia subito!

  2. Questi minus habentes prendono ad esempio uno dei periodi più tristi della storia italiana inneggiando ad un epoca costellata di violenza da ambo le parti. Tanto basta per qualificarli per quello che sono.Come giustamente ci sono leggi contro la ricostituzione del partito fascista ce ne dovrebbero essere altre che stronchino sul nascere questi rigurgiti fuori dalla Storia di questi cretini pericolosi prima che diventino di nuovo dei “compagni che sbagliano”…

  3. Sempre meglio di forza nuova, l’articolo è delle 9 di stamattina, nn di 6 ore fa, Scapa travai che mi rivu, ormai gli sponsor ci sono….

  4. Certo che sanno come farsi ben volere dalla gente comune. Ma davvero sono così ritardati dal pensare che a qualcuno su quel treno potesse fregare qualcosa della loro protesta? Penso che il pensiero più diffuso tra i passeggeri sia stato quello di augurare un grappolo di emorroidi a questi ritardati.

    • Lo so benissimo cosa hanno fatto,ma con chi crede di parlare?Gli orrori in quel periodo sono stati commessi da ambedue le parti.Quel periodo nefasto l’ho vissuto da ragazzo e me lo ricordo molto bene.Solo le Brigate Rosse hanno ammazzato oltre 80 persone,una di queste l’ho conosciuta di persona prima che fosse ammazzato da quei vili.E,tanto per chiarire,stupido lo può dire a se stesso,visto il tenore dei suoi commenti e la poca intelligenza ed educazione che li contraddistinguono.Continui a mesmerizzarsi da solo e non rompa i cabbasisi.

  5. I fascisti a Bologna?
    Fatemi pensare cosa hanno fatto, mi viene in mente una brutta storia di ricordare.
    Non stiamo per caso scrivendo di una strage alla stazione?
    Erano fascisti mesmerizzati (sonnambuli sotto ipnosi) o fascisti perfettamente consapevoli come nelle altre simili occasioni?
    Salutoni al mero…..cincio.

    • Se lei scherza su queste cose sta veramente male,da TSO immediato.Crede di far ridere?Le rinnovo l’invito a farsi curare se è ancora in tempo,caro Bruno sotto smentite spoglie.La seconda possibilità è che lei sia un poveretto.Scelga lei.

  6. Eia! Eia! Eia! Alalà!
    al camerata mero …. cincio.
    Non le pare che la sua passione per i TSO abbia qualcosa in comune con l’olio di ricino dei suoi precursori?
    Ancora salutoni, anzi “salutoni romanoni”.

    • Vista la risposta deduco che non ha capito una beata mxxxa di chi io sia e che lei è purtroppo un poveretto con tanti problemi mentali libero di scorazzare in giro grazie alla legge Basaglia.
      Mi fa piacere che lei si diverta a storpiare il mio nickname,comportamento da bambino piccolo al pari del suo famulo Mesmer.La lascio ai suoi deliri da allucinato.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.