CHIOMONTE, BUONE NOTIZIE DA PIAN DEL FRAIS: “LE PISTE DI SCI APRONO A NATALE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CHIOMONTE – Buone notizie per gli amanti di Pian del Frais: dalle vacanze natalizie apriranno le piste di sci di Chiomonte. Lo ha annunciato ufficialmente a ValsusaOggi l’amministratore della Dedalo, Marco Cerutti: “L’ultima nevicata al Frais è stata di 30 centimetri, non sufficiente per aprire bene già dall’Immacolata – dice Cerutti – in quanto non c’era abbastanza fondo e il terreno è ancora caldo. I preparativi vanno comunque avanti e si spera in un’altra nevicata. L’apertura degli impianti è prevista per le vacanze natalizie, non prima”.

Nelle ultime settimane c’erano state le solite polemiche riguardo il futuro della stazione sciistica: “Le piste del Frais riapriranno dalle vacanze di Natale, così come gli impianti di nostra proprietà, ovvero la sciovia baby e la seggiovia Pian Mesdì  – aggiunge Cerutti – mentre le due seggiovie comunali (la Chiomonte-Frais e la Frais-Sauzea ndR) molto probabilmente rimarranno chiuse quest’inverno, a meno che il Comune non faccia le manutenzioni e non chiedano il collaudo. Il Comune deve soprattutto chiedere la visita dell’Ustif, questa è la procedura per riottenere il nulla osta tecnico per poter riaprire i loro impianti di risalita. I nostri comunque saranno operativi dalle vacanze di Natale, per tutti gli amanti del Frais”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Ovvio che le due seggiovie rimarranno chiuse, alla Dedalo non importa niente, sono solamente un peso economico e gestionale. Fara` di tutto per tenerle chiuse.

  2. Non é una buona notizia.
    Le 2 vecchie sciovie quante persone ad ora trasportano? Poche.
    Con l’utilizzo di tutti gli impianti a regime la capacità di smaltimento traffico é maggiore
    Finché non ci sarà una proprietà unica, che investirà capitali sostituendo la sciovia Pian Mesdì con una seggiovia biposto, le notizie che arrivano dal Frais non saranno mai buone.

  3. La critica non costruttiva è una caratteristica tutta italiana. Perlomeno il privato si preoccupa di aprire, altri non hanno nemmeno preso in considerazione la manutenzione e siamo a Dicembre. Il primo ci mette del suo, i secondi non ci mettono nemmeno i soldi dei contribuenti… W l’Italia

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.