BUSSOLENO, CAOS SUL TRENO TROPPO PIENO: BLOCCATO UN’ORA E MEZZA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

BUSSOLENO – Si è scatenata la protesta dei passeggeri in questo Ferragosto che volevano trascorrere in alta montagna a Bardonecchia. Il treno regionale su cui viaggiavano era troppo pieno e una volta arrivato a Bussoleno i turisti non sono potuti salire poichè risultavano troppo piene le carrozze.

Per calmare la situazione ai turisti infuriati è dovuta intervenire la polizia ferroviaria. Il convoglio era partito questa mattina alle ore 9.30 dalla stazione di Torino Porta Nuova già pieno di persone. Successivamente si è riempito ancora di più quando si è fermato nelle stazioni di Grugliasco, Collegno, Alpignano, Rosta e Avigliana.

Una volta arrivato a Bussoleno il controllore non ha permesso ai passeggeri di salire a bordo del treno. Tutto quanto da semplice calma si è trasformata una protesta per la gente tanto che dopo un’ora e mezza le Ferrovie hanno fatto arrivare un bus sostitutivo e successivamente predisposto un altro treno straordinario per fronteggiare l’emergenza.

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

  1. Non difendo certo le ferrovie, ma una considerazione logica va fatta. I treni sono fatti da un tot di vetture e, ad ogni festa, ce ne sono 9 in salita e 10 in discesa, uno ogni 2 ore. In pratica possono muovere migliaia di persone al giorno.
    Dal momento che non c’è prenotazione e non è possibile capire quante persone al mattino decideranno di prendere il treno, come possono fare le ferrovie a prevedere che a Bussoleno sarà tutto tappato?
    …ancora grazie se sono riusciti a mettere un bus sostitutivo ed un treno aggiuntivo entro un’ora e mezza!

    • È apprezzabile il tuo tentativo di far capire questa cosa che dovrebbe essere ovvia e nota a tutti. Ma visti certi commenti al top del populismo, sono perle ai porci.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.