CICLISTA FERITA SUL MONTE MUSINÈ: INTERVIENE L’ELISOCCORSO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CASELETTE – Sabato 24 ottobre una donna è rimasta ferita sulla pista tagliafuoco del Monte Musinè, mentre percorreva il sentiero con la sua mountain bike. La donna è stata recuperata grazie all’intervento del soccorso alpino con l’eliambulanza 118, ed è stata ricoverata in ospedale con un codice verde. Per i soccorritori è stato prezioso l’utilizzo del “Sms locator”, che ha consentito di individuare facilmente la ciclista.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

10 COMMENTI

  1. La gente non ha ancora capito che quando si vuole andare in giro per la montagna a piedi o in bici devono essere certi della loro capacità fisica. Tanti “incidenti” si potrebbero evitare ma soprattutto … tante chiamate di soccorso che impegnano persone che potrebbero essere più utili in altre circostanze, senza calcolare i costi degli interventi. State certi che se decidessero, giustamente , di far pagare i costi solo per far decollare un elicottero, gli sprovveduti, prima di avventurarsi per le montagne ci penserebbero più volte.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.