VALSUSA, CODE E DISAGI SULLA STATALE 24 PER IL CANTIERE DELL’ANAS

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ROBERTO VAGLIO (sindaco di Cesana)

AL PREFETTO DI TORINO CLAUDIO PALOMBA

CESANA TORINESE – Con la presente, unitamente al Presidente dell’Unione di Comuni Olimpici Via Lattea dr. Maurizio Beria, segnalo a S.E. che improvvidamente il giorno 10 agosto u.s. l’Anas apriva un cantiere sulla strada statale 24 del Monginevro per lavori di ripristino del rivestimento dei muri di controripa.

Anas segnala sul suo sito che il cantiere è relativo a lavori affidati 10/9/2020 e con la previsione di termine il 20/08/2021 ma che, all’aggiornamento odierno, sono realizzati al 21,6%.

Come è dunque evidente i lavori non rappresentano eccezionalità e/o urgente necessità di messa in sicurezza; sono interventi, per così dire, cosmetici.

Il danno causato è invece gravissimo. In questi giorni ferragostani il traffico da e per il valico è molto intenso e già ieri, all’apertura del cantiere con senso unico alternato regolamentato da semaforo, ha causato lunghe code con evidenti effetti negativi sul traffico turistico e commerciale. Aggiungo che Anas non ha comunicato a nessuno dei Comuni posti sull’asse della SS 24 a monte del cantiere la propria intenzione.

Pertanto mi rivolgo a Lei affinché intervenga su Anas al fine di interrompere immediatamente il cantiere e riaprirlo in data posteriore al 25 agosto p.v.

Certo che, come di consueto, vorrà dare voce alle preoccupazioni dei Comuni, con l’occasione mii pregio di inviarLe i miei più distinti saluti.

Roberto Vaglio
Sindaco di Cesana Torinese

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

25 COMMENTI

  1. Un po’ tardi svegliarsi adesso dopo che il cantiere, che è stato aperto a giugno, è sempre stato agonizzante visto che sono passate intere settimane senza che nessuno lavorasse.

  2. Quando tocca il turismo dell’alta valle vi agitate , quelli della media e bassa valle chissenefrega vero? Il disastro TAV sarà tutto nostro per voi l’importante è che non vi tocchi !

  3. Toccato con mano. Solo un ubriaco poteva pianificare un cantiere a ferragosto proprio lì. Se adesso riaprono magari chiudono tra il 20 dicembre ed il 6 di gennaio. Quindi forse è meglio che finiscano!!!!

  4. Volendoci vedere comunque un’aspetto positivo almeno così si modera o le velocità e per gli automobilisti che per i motociclisti (anche se pare già di vederli questi ultimi che sorpassano tutta la colonna per arrivare in testa alla fila). E poi se proprio danno fastidio le code, basta passare dalla A32, cara indemoniata, quindi o prendersi il solleone o prendersi l’estorsione….

  5. Boh!! Sempre le solite polemiche degli impotenti da tastiera.
    Ieri, 15 Agosto, sono passato alle 10 in direzione Cesana e alle 17,30 in direzione Oulx, quindi in pieno orario di fuga e ritorno da scampagnata nei prati.
    Avrò perso si e no 3/4 minuti di vita.

  6. Anche noi abbiamo percorso il tratto incriminato sia ieri che sabato.
    Un poco di ridicola attesa del verde e via, con l’aria condizionata ( che oramai hanno tutti) e senza nessun problema.
    Mi chiedo invece con quale criterio il Sig. Sindaco sia sia permesso di scrivere questa ridicola segnalazione al Sig Prefetto di Torino.
    Non gli è venuto in mente cge il Dott. Palomba possa avere problemi ben più seri di un semaforo a cui pensare ?
    Io e la mia famiglia non la voteremo mai più

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.