VALSUSA, COLLABORAZIONE TRA L’ACSEL E LE SCUOLE PER L’AMBIENTE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla DIREZIONE DIDATTICA STATALE “P.P. LAMBERT”

ALTA VALSUSA – Una collaborazione storica quella che ha visto, in questo anno “speciale” il coinvolgimento delle quattro scuole dell’infanzia di Cesana Torinese, Oulx, Sauze d’Oulx e Sestriere con Acsel S.p.A., l’azienda che in Valle di Susa si occupa non solo della raccolta e smaltimento dei rifiuti, ma che attiva da molti anni dei laboratori didattici gratuiti rivolti alle scuole, una collaborazione che nasce dall’esigenza di radicare nella cultura delle nuove generazioni la consapevolezza che l’ambiente è un bene fondamentale che va assolutamente tutelato.

E così quest’anno, nei mesi di marzo ed aprile, tutte le scuole dell’infanzia della Direzione Didattica hanno affrontato un paio di incontri con personale esperto, coinvolgendo tutti i bambini dai tre ai cinque anni. Due i momenti di attività.

Un primo incontro strutturato come lezione frontale, durante il quale i bambini hanno potuto anche vedere un video esplicativo sulle tematiche del riciclo ed un secondo momento di vero e proprio Laboratorio.

I laboratori in particolare mirano a  sensibilizzare i bambini sul tema della riduzione, del riuso e del riciclo creativo, valorizzando la fantasia dei bambini impegnandoli nell’ideazione e costruzione di oggetti con l’uso di materiali provenienti dalla raccolta differenziata dei “rifiuti”. Ogni bambino infatti in questa occasione ha dovuto portare a scuola un rotolo finito di carta igienica che si è trasformato come per magia in una coloratissima e bellissima farfalla.

L’educazione ambientale è uno strumento per promuovere sin dalla scuola dell’infanzia il rispetto dell’ambiente che ci circonda e sensibilizzare i bambini ad acquisire un atteggiamento di responsabilità e rispetto verso l’ambiente naturale significa renderli consapevoli del valore del recupero e del riciclo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.