DA SABATO LA RACCOLTA FIRME CONTRO IL SEMAFORO INTELLIGENTE SULLA STATALE A FERRIERA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

BUTTIGLIERA ALTA – Inizierà sabato la raccolta firme dei cittadini contro il nuovo semaforo intelligente sulla statale 25, installato a Ferriera. Come segnalato da ValsusaOggi, parecchi residenti e lavoratori anche dei paesi vicini che hanno ricevuto le prime multe sono infuriati con il Comune e chiedono a gran voce un miglioramento della situazione.

La raccolta delle firme avverrà:

  • sabato mattina, nei pressi del mercato di Ferriera
  • domenica mattina e pomeriggio, vicino alla Chiesa Parrocchiale del Sacro Cuore, in via Ferdinando Gatta.

Qui sotto il testo integrale della petizione.

Egregio signor Sindaco,

con la presente i sottoscrittori della raccolta firme intendono esprimere il proprio disappunto nei riguardi del semaforo intelligente della statale 25. In primo luogo, riteniamo disonesta la scarsa informazione fornita ai residenti al momento dell’installazione delle telecamere. Il primo articolo a riportare la notizia dell’entrata in funzione del semaforo intelligente risale al 23 giugno; tale articolo, presente sul sito www.valsusaoggi.it, riporta che le telecamere non erano ancora attive, tuttavia sono state effettuate multe anche il 23 giugno stesso. Inoltre, non abbiamo ricevuto alcuna lettera di avvertimento.

In secondo luogo, la stessa installazione delle telecamere non ci sembra di alcuna utilità al fine di tutelare la sicurezza. Più volte Lei ha sottolineato l’elevata pericolosità dell’incrocio in questione, ma a nostro giudizio le statistiche in Suo possesso precedono la costruzione del dosso e dello spartitraffico, poiché la presenza di entrambi ha già da tempo messo in sicurezza l’incrocio. Oltre a ciò, l’attuale sicurezza dell’incrocio di via dei Comuni risulta spropositata, se confrontata con quella degli altri semafori.

Molti hanno lamentato una scarsa visibilità nell’attraversare l’incrocio venendo da Rivoli per svoltare in via dei Comuni e venendo da Avigliana per svoltare in via della Praia. Gran parte delle infrazioni sono state commesse per questo motivo. Al momento molte persone diffidano di tale sistema di controllo, e, in presenza di alternative, preferiscono passare altrove. In più, da quando Strada Antica di Francia è stata chiusa al traffico (poco tempo prima dell’installazione del semaforo intelligente), chi volesse andare verso Rivoli sarebbe costretto a passare per il suddetto semaforo.

Certamente gran parte degli abitanti di Ferriera ha ormai imparato a evitare le multe, ma se queste fossero state notificate con più anticipo avremmo imparato prima, senza ripetere troppe volte gli stessi errori, nella maggior parte dei casi commessi per ingenuità o distrazione. Ciononostante, la polizia locale si è dimostrata inflessibile anche nei confronti di chi è stato sanzionato più e più volte solo per aver superato la linea di arresto, un’infrazione che di norma non viene sanzionata se osservata da un vigile urbano. La norma deve essere applicata per migliorare la vita dei cittadini, non per infliggere una punizione fine a se stessa. Pertanto, noi sottoscrittori della raccolta firme chiediamo di essere aiutati a rispettare le regole.

Riteniamo dunque che sia necessario munire il semaforo di timer e dedicare una delle due corsie alla sola svolta a sinistra tramite un semaforo con freccia.

Nel caso in cui ciò non fosse possibile, vorremmo sapere per quale preciso motivo. In alternativa, proponiamo la rimozione del semaforo, sostituito da una rotonda.

Cordiali saluti, i sottoscrittori.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Direi che questa petizione è a dir poco patetica, al pari di chi l’ha presentata.
    Che la statistica sia precedente o successiva alla costruzione dei dossi, ha poca importanza. Passare col rosso è SEMPRE da irresponsabili e da ASSASSINI. E’ una violazione che meriterebbe il ritiro a VITA della patente di guida, altro che petizione!
    Oltretutto, è segnalato da segnaletica prevista, perciò spero che il Sindaco dimostri di essere ferreo sul rispetto delle regole e non come tutti i soliti politicizzanti.
    Sul fatto che fosse necessaria una rotonda (ed è fattibilissima lì), sono d’accordo, ma è inutile lamentarsi se si trasgrediscono le regole! Altresì, in merito all’informazione, non è scritto da nessuna parte che uno debba essere “avvisato” perché cittadino del Comune. Basta non guidare distratti (altra causa di incidenti).
    Adeguatevi VOI alle regole, non il Comune.
    P.S.: anche il superamento della linea trasversale è punibile dal Codice della Strada, perciò non vi lamentate…

  2. Chi viene beccato perché brucia il rosso, no problem. Se invece resti pizzicato dentro all’incrocio perché non riesci a svoltare causa traffico allora qualcosa nella taratura dell’apparecchiatura non va. Bisognerebbe sapere bene il funzionamento.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.