VALSUSA, DIMISSIONI PER IL PRESIDENTE DEL PARCO ALPI COZIE: CRITICÒ IL PROGETTO LUPO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Mauro Deidier

SALBERTRAND – A pochi mesi dall’incarico ricevuto, Mauro Deidier ha dato le dimissioni da presidente dell’ente parco Alpi Cozie. La decisione è stata comunicata oggi. Nelle ultime settimane Deidier aveva criticato duramente il progetto europeo dedicato al Lupo “Life WolfAlps”.

«Per una singolare circostanza mi trovo a lasciare questo incarico comunicandolo da una situazione critica ovvero da un letto di Ospedale dove sono sottoposto a ossigenoterapia per polmonite bilaterale da Covid» ha scritto Deidier, oggi pomeriggio, ai membri del Consiglio.

Le dimissioni sono state presentate alle 16 alla Comunità del Parco (cioè a tutti i sindaci delle valli Susa, Sangone, Chisone e Germanasca). Il consiglio direttivo, successivo al primo incontro, ha confermato le dimissioni: lo statuto dell’ente parco, all’articolo 5, prevede che siano irrevocabili.

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

10 COMMENTI

  1. Condivido le Sue critiche rivolte al progetto Lupo. Ha fatto bene a dimettersi da un ente che mi piacerebbe sapere quanto ci costa. Sì ai lupi e no agli immigrati…

  2. Spero non sia dovuto a quell’articolo….
    Se fosse….certo che dire la verità in questo paese è veramente controproducente .

    • Ha detto delle opzioni, non la verità. Peraltro smentite con tanto dati a supporto. Se fossero state opinioni di uno qualunque, poco imporrebbe, ma siccome arrivavano da uno nella sua posizioni, le dimissioni erano doverose.

    • Ha detto delle opinioni, non la verità. Peraltro smentite con tanto di dati a supporto. Se fossero state opinioni di uno qualunque, poco imporrebbe, ma siccome arrivavano da uno nella sua posizione, le dimissioni erano doverose.

  3. Sempre da un estremo all’altro e mai cercare la via mediana dell’accortezza , della lungimiranza e della sapienza . Con il lupo andrà a finire come con i cinghiali che hanno invaso tutto il territorio con danni esorbitanti allagricoltura e pericolo costante sulle strade dove creano continui incidenti anche gravi. Cosi sta succedendo co caprioli e cervi, ed ora avanti con il lupo. Occhio questo è un carnivoro…. un cane sempre un poco …..incaz…..to. Cosa succederà quando si sarà bene accasato ed acclimatato??? Una idea io cela avrei.

  4. Accortezza, lungimiranza e sapienza? Ma se non sai neanche scrivere e hai sbagliato pure il tuo cognome! Il Lupo è un nobile animale, tu sei una bestia immonda!

Rispondi a Lupodelupis Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.