VALSUSA, DOPO GLI INCENDI SUL ROCCIAMELONE TORNANO GLI ALBERI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

MOMPANTERO – Sabato 26 settembre al santuario Nostra Signora del Rocciamelone, si sono radunati i volontari delle squadre Aib Piemonte, che nell’ottobre 2017 contribuirono con i vigili del fuoco a spegnere il grande incendio che colpì la Val di Susa e in particolar modo Mompantero. Sono tornati sulla montagna del Rocciamelone per piantare gli alberi acquistati con gli “Abeti di Natale” venduti lo scorso anno.

Questa mattina si è svolta la cerimonia con la benedizione degli alberi alla presenza del vescovo di Torino e Susa Cesare Nosiglia, di vigili del fuoco e Aib, delle amministrazioni comunali di Novalesa, Susa e Mompantero, carabinieri, Croce Rossa, Aib, Ascom. Il tutto con i rappresentanti delle confessioni religiose del territorio, in occasione della “Giornata del Creato”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.