SAUZE D’OULX, DOPO L’INCIDENTE SULLE PISTE DI SCI, LA LETTERA DEI GENITORI DI LUCA: “GRAZIE A TUTTI I SOCCORRITORI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Foto d’archivio

DAI GENITORI DI LUCA

SAUZE D’OULX – Tra le tante situazioni spiacevoli che spesso vengono denunciate, ci sentiamo invece in dovere di sottolineare la nostra recente esperienza in cui il servizio di primo soccorso ha dimostrato di poter funzionare in maniere impeccabile, permettendoci così di ricordare la data del 13 gennaio con grande sollievo.

In quel bel sabato di sole, nostro figlio Luca è andato a sciare con il fratellino Alessandro e con la mamma a Sauze d’Oulx. Mentre Luca scendeva sulla pista 11, qualche metro davanti agli altri, è caduto sbattendo violentemente sulla neve.

In apprensione per le condizioni del figlio, ma con l’aiuto del maestro di sci Osvaldo che si era fermato per dare una mano, la mamma ha chiesto subito l’intervento del soccorso piste. Gli incaricati della Croce Verde sono arrivati prontamente con i Carabinieri di Oulx e, dopo un primo controllo, accorgendosi che la situazione era ben più grave del previsto, hanno allertato l’elisoccorso.

Luca è stato così portato con il toboga a fondo pista, in paese, per poi essere condotto all’elisuperficie con l’ambulanza della Croce Rossa. L’elicottero del 118 lo ha quindi trasferito (in 15 minuti circa) all’ospedale CTO di Torino, dove è stato operato d’urgenza.

Ora nostro figlio sta bene e si è ormai quasi ristabilito, ma, come detto dai medici e dal personale dell’ospedale, in situazioni del genere un primo soccorso rapido è determinante.

Questa breve lettera vuole quindi essere un caloroso ringraziamento a tutti quanti sono intervenuti nel nostro caso ed in generale a tutti quelli che si prodigano generosamente – da volontari o professionisti – per garantire un fondamentale servizio alla comunità.

Grazie per l’attenzione.

Simona e Sergio, mamma e papà di Luca

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.