VALSUSA, DUE TURISTI BLOCCATI SUL MONTE MUSINÈ: RECUPERATI DAI VIGILI DEL FUOCO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CASELETTE – Nella serata di Pasqua, i vigili del fuoco di Almese e il nucleo Saf di Torino sono intervenuti in montagna per aiutare due turisti. Domenica 17 aprile, intorno alle 21, due escursionisti sono rimasti bloccati quasi in cima al Monte Musinè: non riuscivano più a ritrovare la strada del ritorno verso Caselette. Grazie alle coordinate Gps fornite dalla sala operativa dei vigili del fuoco, i volontari di Almese e il nucleo Saf li hanno individuati e recuperati, riportandoli giù a valle.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

8 COMMENTI

  1. In effetti ci sono talmente tanti sentieri che si può essere avvolti nel dubbio su quale prendere per scendere a valle. Nel dubbio, comunque, scendere dal percorso fatto in salita. Diversamente si rischia l’obbligo, per legge, di dotarsi di GPS. Sveglia

  2. Se non si ha un minimo di senso di orientamento e memoria visiva è meglio non andare in montagna bensì … ai giardinetti.

  3. Se continuano cosi, senza cervello, si perderanno anche al supermercato, con tutti i corridoi che ci sono,.,e il cervello spento(se esiste) il gioco è fatto.

  4. Soccorrere i guidatori esperti che si tamponano in serie costa molto di più. Le sedute di psicanalisi per i vostri problemi altrettanto

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.