VALSUSA, FALSO ALLARME PER DUE MINORI DISPERSI SULLE PISTE: ERANO IN HOTEL MENTRE I GENITORI LI CERCAVANO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

soccorso-alpino-piste-2

BARDONECCHIA – Due minori scomparsi sulle piste…in realtà erano tranquilli in albergo. Si è risolta con un lieto fine, ed un falso allarme, la ricerca avviata giovedì 5 gennaio dal Soccorso Alpino locale, a seguito dell’allarme dato dai genitori che stavano sciando a Bardonecchia. La famiglia si era data appuntamento con gli sci ai piedi, ma i due pargoli non si sono presentati sulle piste. Preoccupati e pensando subito al peggio, i genitori hanno chiesto aiuto agli addetti del soccorso della società degli impianti, che hanno subito contattato il capostazione del Soccorso Alpino di Bardonecchia. Trattandosi di minori non si poteva perdere tempo, ed è stato avviato il servizio di ricerca con il nuovo sistema “Sms locator”: un’applicazione che permette di rintracciare più facilmente i dispersi in montagna, e che prevede l’invio di un sms con link al cellulare di chi chiede aiuto. Basta cliccare e in pochi minuti, grazie alla tecnologia dei Gps, i soccorritori riescono più facilmente a rintracciare i dispersi. In questo caso la ricerca è durata pochissimo: la squadra dei soccorritori non è dovuta nemmeno partire per la montagna alla ricerca dei due giovani, perchè nel frattempo sono stati subito rintracciati nella camera dell’hotel dove soggiornano per le vacanze. Una mancata comunicazione ai genitori ha quindi provocato questo falso allarme. Per quanto riguarda gli incidenti, invece, oggi l’elicottero del 118 è dovuto intervenire sulle montagne di Sestriere a Col Basset, per soccorrere uno sciatore che è caduto mentre scendeva fuori pista. E’ rimasto ferito alla spalla ed è stato portato all’ospedale di Rivoli.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.