SESTRIERE, FESTA NELLA DISCOTECA TABATA: MULTATO IL TITOLARE, CHIUSO PER 5 GIORNI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SESTRIERE – I carabinieri sono intervenuti oggi pomeriggio a Sestriere, presso il pub/discoteca Tabata. Secondo le forze dell’ordine, “nel locale si stava tenendo una festa con molti giovani che ballavano in pista ed assembramenti, anche sopra i tavoli”.

I carabinieri di Sestriere hanno invitato il titolare a far uscire le persone: oltre alla multa, il locale sarà chiuso per 5 giorni.

L’iniziativa era stata promossa dal Tabata anche attraverso i social, con l’appuntamento nel locale music bar dalle 14 alle 18 “in totale sicurezza e seguendo il protocollo previsto per Covid19”.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

11 COMMENTI

  1. Ho letto con disappunto “dell’evento “organizzato dal Tabata. È dallo scorso mese di marzo che con tanta fatica la gente come me sta cercando di vivere e lavorare secondo i dettami dei vari dpcm che si sono susseguiti nel corso dei mesi, e sentire che un locale è stato chiuso e multato a causa di assembramenti e comportamenti vietati è un insulto per chi cerca con molti sforzi di attenersi alle regole per poter tornare alla ” normalità .
    #iocelamettotutta

  2. Fatto bene, dovrebbero fare cosi tutti, non rimarrebbero CC a sufficienza di certo per perseguire tanti dissidenti che si ribellano ad una politica economica che fa strage di attivitá e lavoratori.

  3. Il titolare stasera al Tg3 ha detto che lui sta all’ingresso e non sa quanta gente c’era dentro. Bastava fare il conto degli ingressi pagati e si sarebbe saputo subito. Ma per cortesia smettiamola di essere ipocriti.

  4. La chiusura per 5giorni e ridicola, dal momento che per legge le discoteche sono gia’ CHIUSE!.
    Prenderei Frank e Ketty i cui numeri (e quindi rintracciabili) sono sulla foto pubblicata, che hanno organizzato e farei a loro la multa 10volte maggiorata, anche perché avranno guadagnato in “BLACK la serata”.
    Ma siamo in Italia…

  5. Avete rotto ..voi ..il lockdown… E tutti quei delatori santerellini.. sono ragazzi e non possono perdere la gioventù per preservare i vecchietti degli ospizi

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.