VALSUSA, GLI OPERAI DI VAIE PRESTANO I SOLDI ALL’AZIENDA E SALVANO I POSTI DI LAVORO / ACCORDO ALLA ALCAR

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

VAIE – Salvi i lavoratori dell’Alcar. Il 97% dei lavoratori dello stabilimento, di cui 200 a Vaie e 300 a Lecce, ha accettato il nuovo accordo tra azienda e sindacati. L’annuncio è stato dato dal segretario provinciale dei metalmeccanici della Cisl, Claudio Chiarle: “L’accordo prevede un prestito, che sarà restituito a partire dal prossimo anno, da parte dei lavoratori all’azienda per consentirle di evitare il fallimento”.

L’idea però non piace alla Fiom, che ufficialmente non ha partecipato al tavolo. Ma nel contempo c’era il delegato delle Rsu, che invece ha firmato l’accordo. “La Fiom ha fatto una scelta ideologica, non accettando questa impostazione – aggiunge Chiarle – lasciando solo il delegato della Fiom che ha firmato l’accordo, insieme alla FIM, dopo che si sono fatte le assemblee e il referendum – abbiamo così difeso i posti di lavoro, evitando la chiusura di un’altra azienda”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.