VALSUSA, GLI OPERATORI TURISTICI CONTRO TRENITALIA: “NON BLOCCATE LA LINEA FERROVIARIA PRIMA DI FERRAGOSTO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

BARDONECCHIA – Trenitalia ha annunciato che dal 12 al 14 agosto la linea ferroviaria Torino – Modane sarà interrotta e tutti i treni soppressi (sostituiti da bus con partenza da Avigliana). La notizia pubblicata da ValsusaOggi ha fatto infuriare il presidente del Consorzio Turismo Bardonecchia, Giorgio Montabone: “Trovo incredibile che Trenitalia abbia deciso di fare i lavori su una linea turistica come la nostra nel cuore delle vacanze estive, per di più nella settimana di Ferragosto, quando tantissimi sono i turisti che utilizzerebbero il treno per venire anche solo pochi giorni o per una gita in giornata”.

Una scelta incomprensibile per gli operatori turistici della Valsusa: “Trenitalia evidentemente non capisce che qui non ci sono solo pendolari – aggiunge Montabone – che ovviamente in quella settimana sono in ferie, ma che da noi si viene in vacanza! Sono esterrefatto! Queste sono le cose che fanno capire la poca sensibilità che ancora troppi hanno sul turismo in valle di Susa… andiamo a promuovere in giro per l’Europa il fatto che da noi rispetto ad tante altre località si arriva anche comodamente in treno, poi subiamo queste incredibili decisioni che ci fanno male!”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. Chi se ne frega dei pendolari, che prendano l’autostrada, quello che conta è LA TAV !!
    l’importante è viaggiare da torino a lione… quello è il futuro, il progresso
    i pendolari servono a nulla, nella scala dei miei interessi sono un gradino sopra i NOTAV
    il turismo… che se ne frega . Quel che conta è l’alta velocità

    • Buongiorno, esprimo tutta la mia solidarietà ed appoggio al “collega” Giorgio Montabone e mi chiedo come gli organi preposti possano operare in questo modo miope e privo della benché minima sensibilità verso il comparto turistico che genera lavoro per un’intera valle. Qui si parla di buon senso e una decisione di questo tipo crea grossi problemi ad un’economia che già di per se stessa vive tra mille vicissitudini!!!
      Il mio pensiero è la mia solidarietà non è solo per l’amico Montabone ma per tutti i commercianti, gli imprenditori e gli operatori turistici di Bardonecchia e dell’intera Valle che vivono di Turismo!!!

      Massimo Bonetti Presidente Consorzio Turistico Via Lattea

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.