VALSUSA, GRANDE FESTA PER I 70 ANNI DELLA IREM CON LA FAMIGLIA CELSO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

ALMESE – Correva l’anno 1947, quando a Sant’Antonino di Susa, l’inventore Mario Celso creava, in un piccolo spazio, un ambiente di lavoro con pochi operai.

Dopo pochi anni la piccola officina si trasformò in una vera e propria azienda elettromeccanica che l’indimenticabile ed amato Mario Celso, il fondatore, chiamò IREM: Industria Raddrizzatori Elettromeccanici. Un’azienda che diede lavoro a 200 dipendenti e di cui i suoi affidabili prodotti vennero esportati in tutto il mondo e che tuttora, gode di ottima salute.
Per celebrare questo degno anniversario, in un’atmosfera di grande gioia, venerdì 7 luglio, si è svolto il compleanno della nota fabbrica della Valle di Susa, per onorare il suo 70° anniversario di fondazione.
L’appuntamento ha avuto luogo ad Almese a cui hanno partecipato più di 200 invitati, tra dipendenti, pensionati ed amici della “IREM”.
Prima di iniziare la cena, la figlia del fondatore e proprietaria, Pinuccia Celso, si è rivolta ai presenti, ringraziandoli della partecipazione e collaborazione lavorativa: “Ognuno ha saputo contribuire per il progresso della fabbrica”, ha detto Pinuccia Celso.
Alla festa era presente anche l’anziana mamma di Pinuccia e presidente della IREM, la consorte dello scomparso Mario, la signora Bruna Bandera Celso.
Il secondo intervento è stato da parte dell’ingegner Andrea Maranzana (nipote di Pinuccia), il quale ha richiamato gli attuali dipendenti al futuro della IREM: “Vogliamo che questa realtà aziendale continui su questa strada di progresso, tutti noi dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare con passione e dedizione, perché il successo e il futuro dell’azienda è nelle nostre mani ed è compito di tutti contribuire al suo sviluppo”.
Quindi dopo gli applausi per i discorsi dei manager aziendali e la consegna alla signora Celso di una targa d’oro in ricordo dell’anniversario, la serata è proseguita e al termine del banchetto, tutti hanno fatto gli auguri alla IREM, con la torta e l’immancabile brindisi.
In questo clima, la IREM ha voluto far festa per i suoi 70 anni di presenza sul territorio.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.