CAPRIE, GRAVE INCIDENTE TRA MOTO E AUTO: DUE FERITI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CAPRIE – Grave incidente oggi, domenica 23 settembre, sulla statale 24 all’incrocio della cava. C’è stato uno schianto violento tra una Fiat Panda e una moto. L’auto stava svoltando verso Caprie, ma durante la manovra dal senso opposto è arrivata la moto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco di Condove, gli operatori del soccorso stradale Brunatti ed Emmeti e il 118. Il motociclista e l’automobilista sono rimasti feriti in modo grave e sono stati trasportati in ospedale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

  1. Di nuovo un automobilista che non si rende conto della pericolosità di una svolta a sinistra. Una manovra assassina perché si invade la corsia opposta sbarrandola all’altro veicolo. La scorsa settimana in città e in statale mi sarà capitato 5 o 6 volte. Fortunatamente ero in auto e ho potuto rallentare suonando solo il clacson e mandando a stendere il pirata ignorante di turno. Bisogna essere vigili e attenti alla guida, non mettendo in pericolo gli altri con proprie imprudenze.

    • Oppure ennesimo motociclista che non si rende conto della pericolosità di andare troppo forte in statale fin quando succedono cose cosi…

      • Partendo dal presupposto che non era ad alta velocitá, cmq chi deve svoltare, deve guardare, aspettare che passi ogni mezzo che risulta visibile e poi puó anche andare. La velocitá non é una scusa plausibile, al massimo é un’infrazione che verrá contestata da chi di dovere. Spero inizino a togliere un pó di patenti a chi circola distratto mettendo continuamente a rischio la vita degli altri, dal pedone al camionista. Girano Troppi stupidi che non si rendono conto di quanto siano pericolosi.

      • Dai danni visibili nella foto è evidente che non andasse veloce. Del tutto oggettivo ed evidente invece è che si sia trovato la strada sbarrata dalla macchina che non ha rispettato l’obbligo di precedenza in una situazione delicata e di elevato pericolo.

  2. potrebbe configurarsi anche un concorso di colpa per il motociclista e quindi aspettiamo la sentenza del giudice prima di dare giudizi.

Rispondi a pick me up!!! – GiustiziaDivina Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.