VIDEO E FOTO / CHIOMONTE, I NO TAV BLOCCANO VIA DELL’AVANÀ: “SMONTATE IL CHECK POINT MILITARE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CHIOMONTE – Mercoledì 26 giugno i No Tav hanno bloccato via dell’Avanà, allestendo un presidio con un gazebo sulla strada che porta alle vigne. L’area si trova all’interno del cantiere Tav della Maddalena. Dal pomeriggio la Questura ha chiuso l’accesso alla strada dal cancello alla centrale Aem. I No Tav protestano proprio per le modalità di accesso all’area delle vigne, non soggetta all’ordinanza del Prefetto. Alle 17 c’è stato l’incontro con il sindaco Garbati, il quale si è impegnato a chiedere al prefetto di spostare il posto di blocco più vicino al cantiere, liberando la strada.

Questo il messaggio dei No Tav: “Iniziativa di lotta del Movimento No Tav, blocco di via dell’Avanà! Decine di No Tav in via dell’Avanà perché questo pezzo di valle torni ad essere transitabile in ogni momento del giorno e della notte, dai vignaioli a chi vive in questa valle. Vogliamo che si smonti il check point militare all’ingresso e che si chiuda questo cantiere fermo da oltre un anno e mezzo. Siamo un movimento che non si arrende! Oggi è l’inizio della campagna estiva“.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

30 COMMENTI

  1. Che pena vedere quattro gatti scappati da Villa Arzilla cercare di fare i rivoluzionari… Che brutto modo di vivere gli ultimi anni…

      • In effetti per noi sarà difficile arrivare a quell’età nelle loro condizioni, visto che a noi toccherà lavorare fino a 67 anni e con una pensione contributiva da fame per pagare la pensione a gente che passa la vecchiaia a fare pagliacciate davanti a un cantiere.

    • Sara’ che i 4 mici fanno pena ma chi manda la polizia contro i 4 gatti e’ messo peggio di loro.Come gia’accaduto in passato…non capisco poi se fanno pena i 4 gatti/ vecchietti come mai hanno paura diuna 75enne che hanno considerato terrorista no tav….dai che loro sono messi peggio dei vecchietti no Tav e come dice Emilio Fede : che figura….

  2. Spettabile Sig. Merovingio,
    lei è ovviamente libero di scrivere i suoi pensieri , anche se nel suo consueto anonimato.
    E quale sarebbe un bel modo di vivere i propri ultimi anni ? Ci illumini con dei suoi esempi pratici.

    Non è però né civile né intelligente apostrofare in quel modo delle persone, che, al di là del SI o NO TAV dimostrano per caparbietà, coerenza e resistenza fisica di valere sicuramente molto più di me e forse anche di lei e tanti altri che assieme al sottoscritto preferiscono dedicare il tempo libero su una tastiera.

    Riflettiamoci a fondo.

    La ringrazio per lo stimolo che mi ha dato.

    Felice giornata. Mauro Galliano – Condove-

    • Sicuramente i miei ultimi anni non li sprecherò ad infrangere le leggi dello Stato per gioco e per incoscienza.E tanto per chiarire il check point ed il presidio delle forze dell’ordine sono lì a causa dei No TAV,visto i numerosi precedenti di violenze e danneggiamenti perpetrati dagli stessi.Come è ovvio che insieme agli anziani mai domi c’era una nutrita rappresentanza dei centri sociali.
      Fatevene una ragione,non vi fila più nessuno e le recenti elezioni l’hanno dimostrato.Ricordatevi che fuori dalla Valsusa c’è una nazione che si chiama Italia.

      • Esatto si ricordi Merovingio coraggioso che non si presenta e si nasconde, le ricordo che i No Tav esistono anche in Francia , ci sono i No Dal Molin , i No Mose e tanti altri no e la lista viene lunga e io che non conoscevo questa realta’ ora sono fieramente No Tav e le garantisco che se facevate passare la Tav tra i missili a Vicenza , le ville e Monte Berici i valsusini sarebbero stati come angioletti .Lo so perche’ ho visto e sentito (aime’) qlli del no dal molin.Lei non credo sia italiano e si satebbe accordo se lo fosse dei no degli italiani della nazione.Comunque a violare i diritti umani visto la condanna ricevuta siete stati voi del si Tav…quindi di cosa stiamo ancora parlando? Dei vecchietti piu’ forti e coraggiosi di lei?I vecchietti si presentano non si nascondono!

          • Scusa finto coraggioso merovingio : hai scritto che fuori la valle di susa c’e’ una nazione , la nazione dice no ai tanti progetti del cavolo fatti da chi degli italiani se ne frega e il Dal Molin e’ una di quelle, il no Mose, le proteste per i bambini uccisi a Taranto ecc.Cavolo per uno che parla dei vecchi valsusini come fossero poveracci,senza offesa ma lei non mi pare piu’ fortunato.

          • Lei ha scritto oltre la Tav c’ e’ una nazione ..io che oltre la Tav c’ e’ una nazione che dice no…come i No Tav! Poi ho aggiunto , stop!

        • “i No Tav esistono anche in Francia” ahahahhahahhahhhhhahahhahahahah. Citami una sola manifestazione fatta dai “NoTav” francesi davanti a uno dei numerosi cantieri aperti, chiusi o attualmente funzionanti in Francia. Fammi ridere.

          • C’e’ il web , se e’ capace di usare internet trova tutto.I guardo poco i Tg pero’ ne parlarono pure li.

          • I NoTav francesi li hai visti nelle tue confuse fantasie da cui nascono i tuoi sconclusionati e senza senso post.

    • Ed aggiungo che solo voi NO TAV potete firmarvi con nome e cognome,io,per aver espresso le mie opinioni,mi sono trovato la vettura danneggiata,cosa che sembra sia successa ad altre persone non allineati al pensiero unico NO TAV.Quindi preferisco non ripetere l’esperienza,visto il livello di fanatismo fascista di alcuni,ma non pochi,NO TAV.

      • gentile Sig. Merovingio che teme la ritorsione dei NO TAV fanatici e fascisti.

        Un semplice adesivo NO TAV sul cofano della macchina ha causato a me e a mia moglie un ‘accusa di inversione in autostrada da parte di 2 ” Signori ” per l’ esattezza un signore e una signora con una divisa da polizia stradale che ci hanno fermati sula statale 25 a Rivoli sostenendo che ci avevano visti sull’autostrada MAI percorsa da noi a fare un’ inversione pericolosa. Stavamo andando in vacanza e abbiamo dovuto ritardare tutto di 2 giorni.Per difenderci abbiamo dovuto ricorrere al Giudice e nonostante numerosi consigli da parte di amici di NON tentare un ricorso contro loro Signori, grazie a numerose prove e testimonianze anche fografiche abbiamo potuto smontare la loro tesi e il giudice ha dovuto darci ragione. Nonostante ciò, come vede, pur avendo paura anche io come lei di certa gentaglia, non rinuncio a firmarmi con il mio nome e il mio cognome.

        Purtroppo di fanatici fascisti repressi ce ne sono un po’ ovunque tra i NO e i SI TAV !

        Si faccia coraggio, suvvia e riscopra la bellezza della fierezza del nome che porta.
        Buon giornata. Mauro Galliano

      • Mi dispiace tanto ….purtroppo io non sono valsusina e a Vicenza mai mi e’ capitato che uno in auto corresse e mi lanciasse un oggetto simile a un sasso , perche’ dall’ urto e l’ impatto pareva quello .Era un uovo e ero anche in gravidanza …l’ ho ricevuto da un auto azzurro metallizzata simile a una Yaris e ipotizzo fortemente sia uno conoscesse la valle perche’ correva troppo veloce per essere estraneo.E allora cosa vuole che pensi che era bubu sette o chi…dai ci vogliono prove per dire che sono stato tizio o semprogno.E’ lo scherzo / minaccia fatta al legale dei no Tav! Come la vuole mettere ….? Elementi cosi’ nln c’ entrano col si o il no ma con la testa maca’ che sempre hanno avuto.Io ho segnalato il fatto lei ha fatto denuncia scusi?

        • Impedire la libera espressione delle proprie idee e convinzioni è prerogativa dei regimi fascisti,sia neri che rossi.
          Ed ora la lascio alle sue idee e me ne torno sul pianeta terra.

          • Ma prima dov’era nella luna?Merovingio i fascisti e chi ha idee diverse dalle sue non hanno nessun legame .Voi Si Tav pero’ siete ridocoli perche’ non siete in grado di spiegare cosa portera’ di positivo.Non c’entrano i fascisti o le idee diverse non siete in grado di dare spiegazioni.

  3. Il check point, forze dell’ordine e l’ esercito sono lì proprio a causa dei no tav
    Quando la finirete di rompere voi è il vs movimento violento?
    È l’unico cantiere che deve essere presidiato dall’esercito
    VERGOGNATEVI

    • Veramente anche il Dal Molin e’ presidiato ma dall’ esercito Usa…e sappia lei che negli anni 80′ davano fuoco alle auto targate Usa! E si bisogna fare la TAV? Prima lo Stato, comuni ecc devo dare indietro i soldi alle aziende edili creditrici tra cui qlle intervistate mi pare da Del Debbioprima delle elezioni italiane.Perche’ cosa risulta altrimenti un debitore che non paga i suoi debiti? Quindi prima non bisogna fregare soldi ad altri e poi le opere vedra’ poi come decollera’ il lavoro se le aziende tornano in campo.

      • C’e’ qualche errore nello scritto scusate ma ai commenti senza fondo non do molta importanza….certo che devono fare i selfie , e’ per farci capire dove mandiamo i soldi.

    • Potete sempre sposarvi a Saint Martin de la Porte, dove si scava a gran ritmo, a fare sentire la vostra voce “NoTav”. O avete paura dei manganelli francesi? :-DDDD

      • Scusa i manganelli francesi o italiani non c’ entrano con la vostra incapacita’ e il vostro fallimento di spiegare perche’ serva la Tav.Parlando di illegalita’ il signor Galliano Mauro ha spiegato bene chi tra la polizia stradale e i cittadini no tav violava la legge! Ecco perche’ il tribunale dei popoli vi ha condannati anche per assenza di morale.

        • Potrei passare le giornate a spiegarti/vi perché serve e quali siano i vantaggi, anche e soprattutto in termini ambientali. Ma farlo a gente dalla zucca vuota, priva di ogni competenza sul tema, e che non fa che ripetere a pappagallo cose sentite qua e là in qualche presidio o lette qua e là in qualche sito spazzatura NoTav, sarebbe solo come dare perle ai porci.

  4. LELIO BASSO CREO’ IL TRIBUNALE DI RUSSEL.Siete stati accusati di dittatura e di violare il diritto di esercitare un proprio diritto, accusati di arroganza per avere usato la parola democrazia, l’ecologista cilena Sara Larrain ha elogiato la comunita’ valsusina perche’ lottava per vedere riconosciuto il propro diritto di rappresentanza. E PARLIAMO DI ITALIANI? MA PURE GLI STRANIERI VI VEDONO IN MANIERA DISTORTA , una cilena ha elogiati i valsusini no tav e non solo i valsusini, MA I NO TAV! MA A prendervi in giro da soli ci provate piacere? VI HANNO CONDANNATO, LA VOSTRA MORALE HANNO CONDANNATO!Non infrangete la legge? Vorrei vedere come guidate? Visto che in To e provincia pare nessuno conosca il codice stradale.

  5. Al sig Merovingio hanno fatto un torto perche’ Si Tav, Ai signori Galliano un torto perche No Tav , a md un altro per divertimento ( non so che tipo di divertimento possa essere rischiare di fare male/ ammazzare una donna in gravidanza mentre va in bici) .Cos’ e’ una richiesta d’ aiuto perche’ la gente che fa cio’ ha problemi o solo prepotenza e cattiveria!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.