VALSUSA, IL FRECCIAROSSA PARIGI-MILANO FERMA A BARDONECCHIA DALL’11 DICEMBRE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

BARDONECCHIA – In vista della stagione invernale, Trenitalia ha appena avviato la vendita dei biglietti per una nuova porta d’accesso diretta nel cuore delle Alpi. A partire dall’11 dicembre, il Frecciarossa Parigi-Lione-Torino-Milano farà tappa anche a Bardonecchia, consentendo agli appassionati di sport invernali e agli amanti dei grandi spazi di godere ancora di più delle cime innevate.
Dopo Parigi, Lione, Chambéry, Modane, Torino e Milano, è ora Bardonecchia a entrare nell’elenco delle stazioni servite dal Frecciarossa. Ogni giorno, Trenitalia offre un viaggio di andata e ritorno con partenza da Parigi Gare de Lyon la mattina presto e arrivo a Bardonecchia all’ora di pranzo, e con partenza dalla località alpina nel tardo pomeriggio e arrivo in serata a Parigi Gare de Lyon.
I passeggeri possono acquistare i biglietti sul sito trenitalia.com e sull’app Trenitalia, presso le biglietterie Trenitalia di Parigi Gare de Lyon e Lyon Part-Dieu e presso i terminali self-service disponibili a Parigi Gare de Lyon, Lyon Part-Dieu, Lyon Perrache e Chambéry.
Con questo nuovo servizio, Trenitalia consente ai suoi passeggeri di raggiungere le vette alpine grazie ai suoi servizi personalizzati con le diverse classi di comfort (Executive, Business, Standard) e le due atmosfere di viaggio (Allegro e Silenzio).
Bardonecchia, una meta ideale nel cuore delle Alpi
Circondata dalle montagne, alcune delle quali superano anche i 3.000 metri, Bardonecchia si trova in Alta Valle di Susa, a 20 km dal confine francese e a 92 km da Torino. A 1.312 metri di altitudine, rappresenta il punto di incontro di quattro valli: Valle Stretta, Valle della Rho, Valle del Frejus e Vallone di Rochemolles.
Per la sua ubicazione, Bardonecchia è una tappa ideale per tutti gli amanti delle piste. Nel 2006, ha ospitato i Giochi Olimpici di Torino e dispone di tre comprensori sciistici: Colomion-les-Arnauds, Melezet e Jaffereau. Quest’ultimo, a 2.800 metri di altezza, è raggiungibile con un bus navetta gratuito, con partenza proprio accanto alla stazione.
Complessivamente, sono oltre 100 i chilometri di piste che si snodano tra i boschi, con 23 impianti di risalita, una rampa olimpica per lo snowboard e uno snowpark.
Le stazioni sciistiche francesi non sono da meno: dalla stazione di Bardonecchia è infatti possibile raggiungere in auto il grande comprensorio di Valfréjus in soli 35 minuti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. In attesa di un’alta velocità/capacità che stenta a scorgere il giorno in cui potrà dirsi in esercizio, le Istituzioni locali (pare incredibile ma tra queste vi è persino la Regione) si sono saggiamente ricordate che tra Torino e Lione esiste una efficiente linea internazionale.

  2. Io faccio il pendolare con Bardonecchia, ma in primis casa mia sarà a 4 Km dalla Francia e non venti come da questo comunicato stampa incollato qui e inoltre già nei festivi il treno Sfm3 da Bardonecchia Torino delle h 14:48 non parte mai prima delle 15:02 / 03 a far passare Frecciarossa e Tgv vari, figuriamoci con l’aggiunta di altre fermate dei treni veloci

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.