VALSUSA, IL GRANDE GESTO DEI MOTOCICLISTI: BUONI PASTO PER I RAGAZZI DISABILI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

CONDOVE – I motociclisti li conosciamo tutti, perché soprattutto nel weekend sentiamo il rombo delle loro moto sulle strade della Valsusa. Però non tutti sanno che molti di questi bikers compiono gesti di beneficenza e solidarietà nei confronti di chi ha bisogno di un aiuto concreto, verso coloro che stanno male.

Come ad esempio i motociclisti di Condove del gruppo “Old Irons”, che hanno preso una decisione particolare in accordo con il bar Girasole di Condove. La illustra Enzo, il segretario dell’Associazione Old Irons: “Abbiamo creato dei buoni pasto, che abbiamo consegnato ai ragazzi dell’Associazione di Condove Il Ponte. Sono dei ragazzi che hanno problemi di disabilità e così ora potranno andare al bar per mangiare, usufruendo di questi buoni”.

Spiega ancora Enzo: “In occasione della Fiera della Toma che si è svolta lo scorso mese di ottobre a Condove, abbiamo raccolto fondi per 40 buoni pasto, da 8 euro ciascuno, che ora i ragazzi potranno utilizzare al bar Girasole. Vogliamo ringraziare tutti e in modo particolare ringraziare il bar di Condove per questa collaborazione”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Ci sono almeno 3 categorie di motociclisti:
    1. gli Harleysti, o assimilabili
    2. i motociclisti da strada
    3. i dementi della domenica
    Sono questi ultimi il problema, generalmente una sottocategoria ben definita della 2), perchè è difficile pensare che un demente acquisti una Harley per fare le pieghe in contromano sulla strada del Moncenisio.
    Sicuramente questi sono delle prime due ammirevoli categorie.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.