VALSUSA, IL NO TAV EMILIO SCALZO SCARCERATO IN FRANCIA: MA HA L’OBBLIGO DI RESIDENZA E DI FIRMA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Emilio Scalzo fuori dal carcere in Francia (foto di Notav.info)

AIX EN PROVENCE / BUSSOLENO – Venerdì 11 febbraio l’attivista No Tav Emilio Scalzo, che era detenuto in Francia con mandato di arresto europeo, è stato scarcerato. Scalzo è uscito dal carcere in Francia, ma avrà l’obbligo di residenza e di firma settimanale nel territorio di Aix en Provence, in attesa che inizi il processo che lo vede accusato di aggressione a un gendarme francese (reato che avrebbe compiuto durante una manifestazione per i migranti a Monginevro). “Si tratta di un passo in avanti nello smontare l’assurda accusa nei suoi confronti e la vicenda giudiziaria che lo vuole coinvolto come uno dei peggiori criminali europei – commenta il movimento No Tav -ringraziamo chiunque, su entrambi i lati delle Alpi, si sia mosso fino ad oggi per far emergere la sua situazione ed aiutare a migliorarla, ora è necessario non fermarsi”.

Emilio Scalzo brinda dopo la scarcerazione
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

14 COMMENTI

  1. Perché l’accusa sarebbe “assurda”?
    Se ci sono delle riprese su quello che è successo i magistrati francesi si baseranno su di esse e non su quello che raccontano i no tav.

    • Vivi sereno ed impegnati nel sociale, avrai sicuramente più soddisfazione che postare sempre su quello che fanno o dicono i notav o i sitav. Con affetto.

      • Io vivo in maniera serena e consapevole,sono una persona molto riservata e che non ama le discussioni fine a se stesse.Stia pure tranquilla.I commenti di alcune persone che si aggirano su queste pagine hanno il solo scopo di divertirmi.
        E le assicuro che ci riescono!

  2. Amore e odio del merovingio per il movimento no tav. Ormai una piccola parte della sua vita è occupata nel bene o nel male dai no tav.

    • Amore e odio?Per carità!Direi più indifferenza per i cialtroni che hanno portato il cervello all’ammasso.Personaggi che sembrano uscire dallo Zoo di Radio 105…

  3. Il livore di questo merovingio riesce solo ad alimentare tristezza (pensandolo nella vita quotidiana oltre che in quella da troll).
    Se “livore”, “tristezza” e “assurdità” fossero per lui concetti troppo criptici chieda lumi alla maestrina con la penna rossa.
    Felicitazioni per Emilio e condivisa soddisfazione con tutt* quelli che lo hanno sempre sostenuto.

    • Che cosa non le è chiaro nel mio commento?”Se ci sono delle riprese su quello che è successo i magistrati francesi si baseranno su di esse” mi sembra abbastanza chiaro e logico per una persona normale e che non abbia i paraocchi della vostra ideologia/fede.

  4. Certo che sti nitav non perdono occasione sparare min****e, mi riferisco come posta IL Merovingio all’accusa assurda,se poi la redazione prima di postare un servizio, legge cosa mettono in rete e apportare le dovute modifiche ,come succede nei vari post che vengono visualizzati dopo accertamenti da qualche mod e modificati….tornando al discorso iniziale , qualcuno poteva evitare di portarlo in francia e lasciarlo ai domiciliari in italia con la sua famiglia in attesa dell’eventuale processo.

    • In Francia e non solo aggredire un appartenente alle forze dell’ordine è considerato un fatto molto grave e vanno giù pesante con le pene,al contrario della magistratura italiana.Vi siete mai chiesto come mai i nostri intrepidi no tav manifestano solo dal lato italiano del confine?Sul fatto che lo potevano lasciare in Italia le do ragione,oltretutto questa persona che è strumentalizzata ed usata da persone più molto più scaltre di lui mi fa quasi tenerezza.

  5. Shahrazād sei abituato nel paese delle mille e una notte, mentre nella realtà i NO TAV hanno rotto. Chi sbaglia paga, altro che brindare la bottiglia dovrebbero tirargliela in testa come fanno loro quando tentano le incursioni nei cantiere (ovviamente sempre tutti mascherati, i cuori impavidi). Per fortuna c’erano le riprese, quindi le cagate che dice il Clan dei no tav sono solo FAKE NEWS…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.