VALSUSA, INCIDENTE ALL’INCROCIO: SCHIANTO TRA DUE AUTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA – Incidente stradale, martedì 6 dicembre, tra corso Europa e corso Dora. Intorno alle ore 9.15 si sono scontrate, per una mancata precedenza, una Seat e un Toyota Rav 4. A bordo dei mezzi c’erano solo i due conducenti. Un uomo è stato trasportato in Pronto Soccorso all’ospedale di Rivoli per ulteriori accertamenti. Sul posto sono intervenuti la polizia locale di Avigliana e il 118, più il soccorso stradale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

10 COMMENTI

  1. E’ una cosa assurda!!!!!!!! Chiedetevi perchè capitano questi incidenti. Spesso passo da quell’incrocio ma NONOSTANTE LA SEGNALETICA SIA CHIARISSIMA, segnaletica che VIETA TASSATIVAMENTE la svolta a destra provenendo da Torino o da Susa, gli automobilisti (ma non solo, mi è capitato di trovare anche autoarticolati impegnati nella svolta) se ne infischiano ed impegnano la centralità del poco spazio dell’incrocio in attesa di potere svoltare. Io comprendo che sia stupido procedere fino alle rotonde (Conad/Penny Market e ex Hotel Sport) per effettuare la svolta, ma se è stato decretato così un motivo c’è e mi pare che sia evidente. Comprendo anche che la polizia municipale di Avigliana non può passare tutta la giornata all’incrocio per verificare le infrazioni, ma diciamo che una volta ogni tanto andrebbe fatto come deterrente. Restiamo fiduciosi in attesa della rotonda che ANAS ha approvato…….

  2. A bordo dei mezzi c’erano i due conducenti.
    NORMALMENTE nei veicoli ci sono i conducenti; gli automezzi senza conducente sono ancora in fase sperimentale!!!

  3. Ma fatela una rotonda !!ne hanno fatta una all’uscita di Sant’Ambrogio che non serve a niente…in un incrocio inesistente, E negli incroci veramente pericolosi facciamo finta di niente.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.