VALSUSA, INCIDENTE MORTALE SULLA STATALE: CICLISTA TAMPONATO DA UN CAMION

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

img_8125

ROSTA – Incidente mortale oggi pomeriggio a Rosta, sulla strada 75 del Moncenisio: un furgone ha tamponato un ciclista, morto a seguito dell’urto sull’asfalto. L’uomo – la cui identità è ancora da identificare, perché non aveva con sé documenti – è stato travolto e ucciso da un furgone Ducato di una ditta di alimentari, diretto a Rivoli. Sul posto sono prontamente intervenuti l’ambulanza del 118 e la polizia municipale di Buttigliera Alta – Rosta, che sta indagando circa le dinamiche dell’incidente. Secondo le prime ricostruzioni, il furgone e l’uomo in sella alla bici viaggiavano sulla stessa carreggiata, e il ciclista non indossava il casco.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Il traffico e la spericolatezza di questi furgoncini padroncini che devono rifornire mezza città in poche ore…ammazzeranno i ciclisti e questo bellissimo sport!

    • Semplicemente i ciclisti dovrebbero stare più attenti e stare anche dritti, quante volte rischiavo di investirne un paio perché sembrano che sbandino.

    • per non parlare di quelli che chattano e messaggiano. Oggi l’ho visto era in pieno rettilineo con ottima visibilità, quindi non ci sono scuse.

    • Esulando dal caso in esame sarebbe opportuno chiedersi perché i conducenti dei mezzi addetti alle consegne sono così”tirati” forse vi sono rapporti contrattuali insostenibili ? Per questo occorre fare molte consegne anche a scapito delle regole del c.d.s? . Non so ma una riflessione sul tema non è cosa inopportuna. Per il resto sulla strada troppi guidano con gli occhi sullo smartphone e considerano i limiti del c.d.s solo dei suggerimenti facoltativi. Anche i ciclisti molte volte viaggiano contro mano e passano con il semaforo rosso. Sulla strada prudenza e rispetto potrebbero fare la differenza.

  2. A Francesco si vede che nn pedali….nn è obbligatorio fargli la basetta…puoi stare mezzo metro più largo quando lo passi…fidati!

Rispondi a Francesco Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.