VALSUSA, LA MAGICA ALBA ROSA E BLU CON LA SACRA DI SAN MICHELE IMBIANCATA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

L’alba tra il rosa e il blu del cielo, il fascino di uno dei monumenti storici del Piemonte, il bianco dell’ultima neve in attesa della primavera. Quanta bellezza nello scatto magico del fotografo professionista Duilio Fiorille.

Una foto che vale più di mille parole. E la foto, così come forma d’arte, in ognuno di noi può raccontare qualcosa.

Il rosa e il blu: due colori diversi che si fondono insieme come in un tenero abbraccio d’amore tra vite e persone differenti. C’è il freddo della distanza, ma anche il calore del sole che sta nascendo di nuovo, con l’alba…solo grazie a questo abbraccio di colori nasce la bellezza. E il tutto fa da sfondo alla neve, al gelo che spesso copre anche i nostri cuori, che ci allontana dalla ricerca del sorriso, della felicità. Eppure grazie a quell’alba, a quel sole che sta nascendo, anche la neve si colora di rosa, sciogliendosi aspettando la nuova primavera.

La splendida immagine viene “raccontata” dal suo autore: “L’alba del 13 Febbraio 2021 dalla Basilica di Superga verso la Sacra di San Michele, permeata da tonalità rosa e blu dopo la nevicata della notte precedente. La Basilica di Superga e La Sacra distano, in linea d’aria, 33 Km. Tra le vette di sfondo più alte si riconoscono da sx a dx la Cima del Vallonetto (3217 mt.), Pointe Sommelier (3332 mt.) ed il Monte Niblè (3365 mt.).

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.