VALSUSA, LA SITAF LIQUIDA IL PERSONALE: I SINDACI CHIEDONO UN INCONTRO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO STAMPA DELL’UNIONE MONTANA

Le recenti notizie sulla volontà di Sitaf SpA, gestore dell’autostrada A32 Torino-Bardonecchia, di voler ridimensionare l’assetto di alcune delle sue controllate (liquidazione di Tecnositaf e cessione di Ro.S.S.) hanno suscitato forti preoccupazioni nelle Amministrazioni locali, che rischiano di dover affrontare potenziali crisi occupazionali, essendo la maggior parte dei lavoratori coinvolti residenti in Valle di Susa.
Data la situazione societaria apparentemente non compromessa, l’Unione Montana Valle Susa, non comprendendo tali criticità, ha chiesto un incontro urgente ai vertici aziendali, così da chiarire la posizione dell’azienda e scongiurare per tempo potenziali emergenze.
“Questa situazione d’incertezza – ha affermato il presidente dell’Unione Montana Pacifico
Banchieri – ci preoccupa molto: i lavoratori meritano risposte certe. C’è urgente necessità di un tavolo in cui Sitaf e la nuova proprietà chiariscano e confermino le posizioni nei confronti degli Enti locali e del territorio valsusino”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.