VALSUSA, L’ASL RIDUCE DEL 50% IL PAGAMENTO DEGLI STRAORDINARI A INFERMIERI E OPERATORI SANITARI: “SCIOPERIAMO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DAL SINDACATO NURSIND ASL TO3

Non abbiamo più parole e soprattutto non abbiamo più diritti: per gli infermieri e per gli operatori sanitari è saltato lo stato di diritto. Con una comunicazione pervenuta in data odierna l’ASL TO 3 comunica che, in considerazione dell’elevato numero di richieste, il pagamento delle ore straordinarie relative al primo semestre 2021 è stato ridotto del 50%, con possibilità, se le condizioni lo permetteranno (addirittura), di retribuire ulteriori ore nel secondo semestre.
Inaccettabile che non si retribuiscano neanche le prestazioni rese. Cosa dobbiamo ancora fare, si chiedono i rappresentanti del NurSind, il sindacato delle professioni infermieristiche. Abbiamo proclamato uno sciopero perché venga riconosciuto maggiormente il nostro operato e a quanto pare non ci pagano neanche quello che spetta.
Non veniteci a parlare di responsabilità perché questo è un proprio e vero sopruso nei confronti di chi sta tenendo in piedi il nostro sistema sanitario nazionale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

14 COMMENTI

  1. sempre meglio.. direi che la ASL TO3 sta facendo di tutto per continuare a mandare all’aria quel poco di sanità che è rimasta… complimenti davvero.

    • E sarà sempre peggio, ma a molti va bene così, bisognerebbe, visto che le tasse le paghiamo (almeno la maggioranza) fare in modo che tutto inizi a cambiare ma in meglio, invece a molti va bene cosi qualcuno, dice che nessuno governo ha fatto così tanti danni, e lo pensiamo in molti

  2. Considerata il basso valore economico secondo contratto, è vergognoso non prevedere fondi per retribuire lo straordinario per chi ha lavorato oltre l’orario nel 2021. Questa è la strada diretta per eliminare gli ultimi volenterosi della sanità pubblica..

  3. Questo è grave: è la risposta di uno stato civile a quegli operatori che due anni fa erano chiamati “eroi”? Questo è quel che decide la gestione sciagurata dell’ASL? Direi che questa è dittatura, altro che quella inscenata nelle piazze?

  4. Ringraziate i NoVax in terapia intensiva che ci costano 10000-20000 Euro al giorno. I soldi non sono infiniti. O paghiamo gli straordinari, o le cure a questi ritardati.

      • Esatto. Cervello dei NoVax talmente piccolo da essere “non pervenuto”. Chiedere al primario del reparto Covid di Rivoli per credere. Con quello che costa la permanenza in TI di settimane di UN solo NoVax ci si paga gli straordinari per un mese a tutti i dipendenti delle ASL del Piemonte.

  5. Se pensate che una pensione di nemmeno 800 euro la regione e lo Stato ti preleva 15 euro ogni mese, beh, francamente e vomitevole
    Ma perché non li prelevano ai politici che hanno stipendi vergognosamente alti?
    Caro Cirio, sei stato una delusione, non potevi accedere ad altri canali per rimpinguare le casse della regione?
    Siete solo fatti di niente, niente allo stato puro, bravi a parlare pur di essere votati
    Quei 15 euro prelevati ogni mese alla mia non ricca famiglia, avrebbero fatto comodo, auguro a questo paese che non è l Italia che abbiamo conosciuto, di precipitare, forse solo toccando il fondo possiamo farcela, a forza di tirare la corda, la corda si spezza
    In ogni caso vergogna!!!!!!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.