L’ULTIMO SALUTO ALLA CAMPIONESSA MAURA VICECONTE: “ORA HAI LA MEDAGLIA DELL’ETERNITÀ”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

CHIUSA SAN MICHELE – Oggi, sabato 16 febbraio, migliaia di persone stanno partecipando al funerale della campionessa Maura Viceconte, morta il 10 febbraio.

La chiesa parrocchiale San Pietro e Paolo di Chiusa San Michele è gremita: la messa viene celebrata da don Antonello Taccori insieme a don Romeo Zuppa e don Luigi Chiampo. La liturgia è animata dalla cantoria parrocchiale, mentre la banda musicale ha accompagnato il feretro lungo le vie del paese, dall’abitazione di Maura fino alla chiesa. Oltre a tanti amici, conoscenti e tifosi di Maura, sono presenti numerose associazioni sportive della Valsusa e del Piemonte con i loro labari.

Durante l’omelia, il sacerdote ha ricordato i grandi risultati sportivi della Viceconte: “Maura aveva un sorriso per tutti – ha detto don Antonello – ora lei guarderà dal cielo il suo Gabriele…ora Maura ha la medaglia dell’eternità”.

Il sindaco Fabrizio Borgesa ha ringraziato Maura “per l’amore per lo sport e la sua dedizione per i giovani di Chiusa San Michele”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. No.
    un funerale religioso non si nega a chi soffre una patologica sarebbe ingiusto.per esempio la Bibbia dice che il Re Saul si e suicidato mentre era in fuga dai Filistei eppure e ricordato come un esempio al passivo.

Rispondi a Ktm Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.