VALSUSA, MAESTRO DI SCI MUORE PER INCIDENTE STRADALE IN LIGURIA: ADDIO A SIMONE GAI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona
Simone Gai, maestro di sci a Sauze d’Oulx

SAUZE D’OULX – Una notizia improvvisa, che ha rattristato Sauze d’Oulx, i maestri di sci e tutto il mondo della neve della Vialattea. Ieri pomeriggio 1° marzo è morto per un incidente stradale in Liguria il maestro di sci Simone Gai: era conosciuto da tutti in alta Valsusa.

Nato a Genova, Simone Gai da poco aveva compiuto i 50 anni: d’inverno lavorava sulle nevi di Sauze, mentre d’estate faceva il bagnino in Liguria. Quando non era a Sauze d’Oulx, Simone Gai viveva stabilmente a Laigueglia: con i suoi genitori, scomparsi in giovane età, aveva gestito per anni lo stabilimento balneare “Arcobaleno”.

L’incidente mortale è avvenuto ieri intorno alle 19.30, sulla via Aurelia ad Andora, nel Savonese. C’è stato un violento schianto frontale tra due scooter: Simone Gai era a bordo di un Yamahah T-Max, mentre l’altra vittima deceduta (Andrea Forestieri, 40 anni) era in sella ad un Kymco Dink 125 con il fratello.

Simone Gai era un punto di riferimento per la scuola di sci Sauze d’Oulx Project, insieme ai colleghi accompagnava spesso sulle piste i ragazzi disabili con i numerosi progetti di sport e solidarietà avviati da tempo. Era diventato maestro quasi 30 anni fa, nel 1992, specializzato nello sci alpino.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.