VALSUSA, MANIFESTI ANONIMI CONTRO LA SITAF IN ALCUNI PAESI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

OULX / BUSSOLENO – Da ieri sono apparsi in alta e bassa Valsusa alcuni manifesti anonimi contro la Sitaf. Quelli fotografati da ValsusaOggi, sono stati appesi a Oulx e Bussoleno.

Il testo è stato scritto, in modo provocatorio, in prima persona plurale: “Siamo la Sitaf…”, accusata di “inquinare” e “devastare il territorio”, e al fondo contiene la foto del tragico incidente di febbraio dove hanno perso la vita due persone: la società dell’A32 è stata duramente criticata per le condizioni di sicurezza di quella mattina con il manto autostradale ghiacciato e la procura sta indagando per accertare eventuali responsabilità.

Nel manifesto anonimo, la società autostradale viene criticata duramente anche per la collaborazione con Telt nella realizzazione del cantiere Tav a Chiomonte, oltre che per l’inquinamento dovuto ai mezzi che percorrono l’autostrada. Altre critiche vengono espresse per la futura costruzione del nuovo autoporto a San Didero: “70.000 per lo spostamento dell’autoporto da Susa”.

“Intanto continuiamo a lavorare con la Procura di Torino per reprimere ogni forma di dissenso, come già successo nel 2012. Per l’iniziativa “Oggi paga Monti”, con 18 anni complessivi di detenzione per una manifestazione” scrivono gli anonimi accusatori.

“La nostra vita non ci interessa – conclude il testo – Sempre pronti a devastare la Valsusa, ecco come investiamo su di voi”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

12 COMMENTI

  1. Io credo che bisogna avere più rispetto per quelle vittime morte durante l’incidente di quella maledetta mattina.
    Ma tanto sono solo parole al vento.

    • Magari è solo un refuso, intanto rimane un bell’esempio di sciacallaggio mediatico e di mancanza di rispetto per chi purtroppo e morto.Senza insultare gli sciacalli veri, naturalmente.

  2. credo che sia proprio per quelle vittime che l’anonimo ha scritto e divulgato il manifesto.
    Vista la poca manutenzione ( più che poca manutenzione direi lavori malfatti visto che c’è sempre un cantiere aperto, mi sembra la fabbrica del duomo di milano) specia quando il tempo è brutto,
    Il manifesto non mi pare poi tanto lontano dalla realtà , per quanto riguarda la frase virgolettata credo sia un refuso del giornalista “nostra ” invece di “vostra”

  3. Sembra uno esasperato che ha appena vissuto un dolore forte. Non è una critica sarcastica , ma dura e con un po’ di rammarico, tristezza….povero/a.

    • Un disperato che però dall’abisso della sua disperazione non si fa problemi a polemizzare su arresti,presunte “devastazioni”,costruzione della TAV e dell’autoporto?Ucci ucci sento odor di notavucci…

  4. sciacallaggio allo stato puro…perchè? semplicemnte perchè non ha il coraggio di firmarsi, mi sembra l’ennessimo sciacallaggio dei no a tutto……

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.