VALSUSA, MUORE UN UOMO POSITIVO AL CORONAVIRUS: “AVEVA PROBLEMI DI SALUTE PREGRESSI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO DEL SINDACO DI CONDOVE

CONDOVE – Questa mattina, il servizio di Protezione Civile della Città Metropolitana mi ha comunicato che due persone residenti a Condove sono risultate positive al COVID-19.
Le persone interessate, il cui quadro clinico risultava già precario prima dell’esplosione di questa epidemia, sono ricoverate da alcuni giorni presso una struttura ospedaliera e saranno sottoposte a tutti i trattamenti medici che si renderanno necessari.

Abbiamo anche notizia, proveniente dall’ASL TO3, di un altro condovese, ricoverato da tempo per problemi di salute pregressi, che è mancato nelle scorse ore e che è risultato positivo al virus. Connesso a questo caso, l’unica persona della famiglia che ha avuto contatti recenti con il contagiato è già stata posta in isolamento fiduciario.

Come Comune di Condove non ci siamo fatti trovare impreparati. Già lunedì scorso infatti, abbiamo messo in campo le procedure predisposte dalla Protezione Civile, emettendo un’ordinanza con cui è stata aperta la Centrale Operativa Comunale quale misura precauzionale.

Queste situazioni, del tutto nuove, credo debbano responsabilizzarci tutti in maniera ancora maggiore rispetto a quanto fatto negli ultimi giorni.

OGNUNO DI NOI DEVE FARE LA SUA PARTE
STANDO A CASA IL PIU’ POSSIBILE
ED EVITANDO LE RELAZIONI SOCIALI NON NECESSARIE.
SIAMO IN EMERGENZA, NON IN VACANZA.
Ribadisco ancora una volta il DIVIETO DI SPOSTAMENTI NON NECESSARI E NON AUTORIZZATI e ricordo che il Comune di Condove ha attivato un servizio di consegna a domicilio della spesa e dei medicinali, rivolto a tutti gli anziani che hanno questa necessità.

IL SINDACO
Dr. Jacopo Suppo

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Rispondi a Luca Matteo Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.