ROSTA, PIRATA DELLA STRADA INVESTE UNA RAGAZZA SULLE STRISCE E SCAPPA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

ROSTA – Questa mattina, martedì 17 ottobre, una ragazza è stata investita mentre attraversava via Rivoli sulle strisce pedonali, davanti al bar “Note di burro”. Ha 37 anni e lavora come impiegata in Comune a Rosta. L’incidente è avvenuto alle 9.45: l’automobilista non si è fermato a portare i soccorsi ed è fuggito. La giovane è ferita: sul posto è intervenuta subito l’ambulanza del 118, che l’ha soccorsa e trasportata in ospedale. I medici la stanno sottoponendo ad un intervento in sala operatoria: la ragazza ha fratture alla tibia e al perone.  

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

  1. Spero che lo prendano questo pirata!
    e che gli facciano anche tutti gli esami del caso…..

    un incidente può capitare a chiunque, ma scappare…..

  2. Penso che a scuola guida in Italia non si insista abbastanza sull’argomento strisce pedonali, a volte ci son degli automobilisti che pare non ne conoscano il significato. Un paio d’anni fa, passando in prossimità del cimitero e del mercato di Bussoleno, mi sono fermata a fare attraversare un signore anziano. Una pazza che avevo già visto scendere dalla Via Mattie a tutta velocità con una pandina, quando io mi sono fermata per fare attraversare il vecchietto, mi ha suonato con il clacson, mi ha fatto gestacci, superandomi a tutta velocità e per puro caso non ha travolto il signore anziano che per fortuna era ancora all’altezza della mia auto, ma è orribile che nel 2017 quasi nessuno capisca che sulle strisce pedonali è diritto del pedone poter attraversa e le auto debbono fermarsi. Devo però aggiungere che certe strisce pedonali fanno pietà, sono quasi cancellate, e di notte non sono illuminate a sufficienza.

  3. Non solo le strisce pedonali, quanti, in Italia non sono capaci ad usare le rotonde? Quanti in Italia rispettano i limiti di velocità? Quanti in Italia passano col rosso? (la maggior parte sono ciclisti per non sganciare le scarpette dai pedali) e se lo fai loro notare, ti mandano aff….? N.B. Questi ciclisti, sono “persone” va beh, persone, che non hanno la patente di guida! E chi più ne ha più ne metta!

  4. Io sono sia pedone che automobilista, quante volte mi succede che sulle strisce non ti calcolano e altre volte invece sono in auto e i pedoni si buttano senza nemmeno guardare……usare il cervello in dotazione in entrambi i casi.

    • che considerazione irrilevante e pretestuosa!
      magari era a fare una commissione per il datore di lavoro? o magari ha un contratto part time?

Rispondi a gwen Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.