PRESIDIO NO TAV PER I DETENUTI A BUSSOLENO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di CATERINA AGUS 

BUSSOLENO – A partire da oggi per iniziativa delle “Fomne contra l’Tav” il Movimento ha organizzato un presidio permanente nella Piazza del Moro a Bussoleno per portare all’attenzione del territorio le condizioni delle detenute e dei detenuti rinchiusi nel carcere delle Vallette a Torino, tra cui la bussolenese Dana Lauriola che, insieme alle altre compagne di detenzione, ha iniziato uno sciopero della fame ad oltranza.

Tra le istanze che le donne stanno portando all’attenzione della direzione del carcere, c’è il ripristino delle videochiamate per i detenuti, unico strumento per comunicare con il mondo esterno, a causa della riduzione dei colloqui in presenza in seguito all’inasprimento delle misure di contenimento del virus Covid-19. Ma anche il diritto alla salute e ad una vita in sicurezza per i detenuti, considerate le condizioni di estrema vulnerabilità dovute al sovraffollamento delle carceri.

Sabato 30 gennaio il Movimento No Tav prevede anche un presidio di solidarietà davanti al carcere delle Vallette.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

38 COMMENTI

    • Sì ho visto e dico pure cosa penso: i vigili dovrebbero farli sgomberare, non per la loro causa, ma per il momento di pandemia, tanto più davanti ad un negozio dove tutti andiamo a comperare e quindi non è proprio il caso che ci sia tutta questa gente. Il Sindaco di Bussoleno pensa che i DPCM valgano solo per qualcuno?

  1. Manifestano per le libertà dei delinquenti, ma assecondano la reclusione imposta in questo ultimo anno alle persone oneste…

    • Effettivamente cio’ espresso da lei e da Giu’ la maschera e’ piuttosto interessante e sensato. Liberta’? Bisogna capire cosa intendono loro per liberta’! Perche’ se una persona commenta diversamente da come la pensano loro non e’ accettata l’ opinione espressa.Allora deduco che il significato del termine liberta’ nel loro testa sia confuso.

    • Noi infatti caro/a Boh dobbiamo stare distanti mettere gel e mascherine d fare vaccini perche’ altri possano riunirsi , non mi riferisco direttamente ai No Tav, ma a tutti qlli che si assemblano anche fuori dal bar. Speriamo arrivi presto un buon vaccino.I farmaci ci sono e ne stanno studiando altri. Il decreto legge dice che si puo’ uscire nel proprio comune ma sarebbe meglio evitare se non necessario. C’ e’ una pandemia e una crisi socio economica e c’ e’ chi si riunisce.Vero e’ che sono all’ aperto anche loro però non c’è rispettoso.

      • Elisabetta, non mi pronuncio su DPCM e divieti vari, però il punto è che se una regola c’è, giusta o sbagliata che sia, va rispettata. Poi a non rispettarla sono proprio loro, che si preoccupano che l’amianto fa male alla salute?

    • Da quando abito qui in valle e leggo questo giornale scopro molte cose. Una di queste e’ la faccenda dello smarino.A chi interessava se stava in Alta valle? Nessuno! Vogliono metterlo a Susa e loro sono contrari . Ora la pandemia e i ritrovi . E altro ancora che ometto per l’ affetto che provate per me . Tutto molto curioso!

  2. Invece di rompere tanto le palle adesso sarebbe bastato non andare a far casino e danneggiare delle propietà.
    Hanno anche il coraggio di manifestare per sti delnquenti.

    • Mi piacerebbe incontrare alcuni di questi leoni da tastiera….. Mi chiamo Giorgio….. Via w. Fontana 16 Bussoleno… Suonare campanello con insistenza…..

      • Non c’é motivo di suonarle, anzi. Ma se ne faccia una ragione, è illegale in questo momento tragico della storia umana per il coronavirus fare degli assembramenti. E il DPCM dovrebbe valere per tutti quanti… un conto è se girate per Bussoleno con dei cartelli e le mascherine e tenete la distanza, un altro è ammassarsi davanti a delle attività commerciali, penso di essere padrona di andare a comperare un quaderno senza dovermi scontrare con 30 persone ammassate. Purtroppo non sempre bastano le mascherine e il gel, che aiutano ma non sono infallibili, prova è che medici e infermieri sono morti dopo avere contratto il virus sul lavoro, pur indossando i presidi di protezione. Allora, ok che l’amianto uccide, è innegabile, ma è anche innegabile che il virus sta mietendo migliaia di vittime, le Americhe hanno superato il milione di morti, e voi facendo questo assembramento non date certo il buon esempio ai giovani che pensano di essere immortali.

    • gentile ” Grillo Talpa” accetto volentieri il suo invito anche se mi dispiace molto che lei accosti la mia persona ai commenti che ho letto. In ogni caso lei è molto fortunato in quanto ha un riferimento ben preciso di chi io sia in quanto vivo alla luce del sole e porto fieramente nome e cognome. So che l’ abitudine di firmarmi sempre quando esprimo le mie idee potrebbe darmi delle noie, ma vede è una questione di amor proprio e dignità. Cose che NON hannoi prezzo!
      Comunque stia sereno , quando leggerò di commenti su arresti di ‘ndranghetisti legati al movimento terra delle grandi opere, tangenti, corruzione di uomin dello stato se deciderò di scrivere ” Avanti Grillotalpa ” IO mi firmerò , come sempre, e lei potrà continuare a dormire sonni tranquilli grazie alla sua vita ( misera) passata a nascondersi.

      Buona notte! Mauro Galliano-Condove-

      • Sig. Galliano,faccia una cosa utile:cambi disco perchè sta cominciando a diventare ripetitivo.E non me ne importa niente se lei si firma con nome e cognome,mi sa che se c’è qualcuno che vive una “vita misera” questo è proprio lei che deve convivere con le sue ossessioni.Ma da piccolo è stato morso da una Grande Opera?Oppure da una ‘ndrangheta selvatica?

        • Gentile ” Merovingio” , vedo con dispiacere che non ha colto uno dei miei ultimi interventi qundo le proponevo di non prenderla sul personale e di non punzecchiarci più ma limitarsi a scrivere il proprio pensiero. Al Sig. Grillo talpa ho dovuto rispondere visto che mi ha citato per nome. Lei non si è trattenuto e quindi sono costretto a rispondere nuvamente anche a lei che seppur non interpellato non si è risparmiato a rivolgersi personalmente alla mia persona. Il mio è un disco rotto ma lei interviene ogni volta che si mettono sotto accusa ‘ ndranghetisti e corrotti anche se non interpellato.
          Lo so che a lei non importa nulla di chi si firma con nome e cognome. A differenza mia la sua non è sicuramente una ossessione, ma uno stile di vita ovvero vivere perennemente nell’ ombra.
          A ognuno il suo. Fortunato il gestore di Valsusa oggi che conosce le identità di tutti e che si può fare un’ idea.
          Buon pomeriggio. Mauro Galliano

          • Con quale diritto lei si permette di definire “misera” la vita di un altra persona che oltretutto non conosce?Curi la sua arroganza e scenda dalla torre d’avorio da cui lancia le sue accuse a tutti quelli che non la pensano come lei.

  3. Mi piacerebbe incontrare alcuni di questi leoni da tastiera….. Mi chiamo Giorgio….. Via w. Fontana 16 Bussoleno… Suonare campanello con insistenza…..

  4. gentile ” merovingio” Con lo stesso diritto e arroganza di chi si permette di scrivere ” avanti Galliano ” quando io non avevo nemmeno partecipato alla discussione !!! ma scherziamo !
    Pensate a scrivere i vostri commenti e io scrivo i miei, ma se vi permettete di tirarmi in ballo ( visto che voi avete a che fare con una persona che esiste veramente con tanto di cognome) io non me ne starò zitto .
    Vivi e lascia vivere. Scrivete quello che volete senza tirarmi in ballo e io starò buono buono e scriverò i miei commenti senza tirarvi in ballo . Diversamente non vi lascerò di certo l’ ultima parola chiunque voi siate. Chiaro il concetto ?
    Sogni d’ oro ! Mauro Galliano

  5. Lei ha un concetto di libertà di opinione tutta sua,forse è meglio se evita le discussioni on line.Grillotalpa non mi sembra che l’abbia insultato.Nervosetto?

    • L’ unica cosa certa è che ” grillotalpa ” ha scritto “avanti galliano” tirandomi in ballo personalmente su una discussione a cui non avevo nemmeno partecipato ( e normalmente questo non accade nelle discussioni on line ). Quindi io ho risposto per le rime.
      Dopodiché lei è intervenuto a difesa di grillotalpasenza che nessuno l’ abbia interpellato o nominato. Sembra quasi che dietro a merovingio e grillotalpa ci sia la stessa persona. O lo stesso mandante. E siccome so che il mio disco rotto le dà fastidio : meglio nervosetto che anonimo senza identità certa.
      Buon pomeriggio

    • In realtà mi sembra che sia al 36 e poi ero convinto che fossero stati tutti trasferiti nelle riserve per un estremo tentativo di ripopolamento essendo specie in via d’estinzione.Anche se ritengo che Rizzo sia uno dei pochi politici coerenti che abbiamo in Italia.

  6. Non è che mi sta diventando un po’ paranoico,della serie “Tutto il mondo ( e soprattutto Il Merovingio)complotta contro di me”?Le ci vuole una bella flebo di camomilla… E per la precisione io sono Il Merovingio,non un merovingio qualsiasi.Lunga vita e prosperità.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.