VALSUSA, PROTESTA DEI CASELLANTI SITAF: STATO DI AGITAZIONE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICAZIONE DEI SINDACATI ALLA SITAF

SUSA – Vista la mancata applicazione dell’accordo sulla riorganizzazione del comparto esazione A32 (casellanti ndR) dell’11 Dicembre 2020, aggravata dalla mancanza di riscontro ai solleciti all’applicazione del suddetto accordo inviati alla Direzione del Personale dalle Rsu aziendali durante le riunioni sindacali con l’alta Dirigenza Sitaf.
Considerato inoltre l’uso spropositato di cambi turno del personale di esazione che a ricaduta, crea difficoltà allo stesso personale, al riconoscimento delle ferie e all’utilizzo della banca ore, facilmente rilevabili dall’alto numero di rifiuti delle stesse, tramite sistemi gestionali interni aziendali. Il tutto, ulteriormente aggravato dalla mancata risposta aziendale circa una richiesta delle scriventi Segreterie Regionali, inviata in data 13 maggio proprio al fine di ripristinare gli organici minimi concordati, che non rispettato nei contenuti, ha di fatto prodotto ulteriore peggioramento della situazione portando ad eventi di spresidio nelle barriere, in violazione dei vigenti accordi sindacali. Per tutto quanto sopra esposto le organizzazioni sindacali dichiarano quanto segue:
1) Le organizzazioni sindacali non ritengono assolutamente sufficiente l’esito dei confronti, dove ci sono stati, pertanto si riservano di attivarsi come riterranno più opportuno al fine di rappresentare le istanze rappresentate, anche attraverso mobilitazioni, così come previsto dalle vigenti normative nonché dal CCLN di settore.
2) Per quanto sopra, richiamandoci al CCNL di settore “Autostrade e Trafori” e alla Legge 146/90 proclamiamo l’apertura dello stato di agitazione sindacale di tutto il personale SITAF Spa e contestualmente sollecitiamo un incontro urgente per i temi sopra espressi.
La presente richiesta è da intendersi come avvio della prima fase della procedura di raffreddamento ai sensi del CCNL di riferimento ex art 48 e della delibera n. 01/112 del 4 ottobre 2001.

Filt CGIL – Fit CISL – Uiltrasporti – Sla CISAL – Ugl Viabilità e Logistica (Hyari Toneatto, Sandro Gentili, Orazio Colapietra, Marco Oliva, Gianluca Mazzotta)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.