VALSUSA, PROTESTE PER IL NUOVO TRALICCIO VICINO ALLA TORRE MEDIEVALE: BLOCCATI I LAVORI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di FABIO TANZILLI e ANDREA MUSACCHIO

VILLAR DORA – E’ polemica sulla costruzione del nuovo traliccio telefonico, che dovrebbe sorgere poco distante dalla storica torre medievale di Torre del Colle a Villar Dora, aggiungendosi a quello già esistente. Questa mattina alcuni residenti si sono recati al cantiere chiedendo il blocco dei lavori. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia municipale.
I cittadini hanno chiesto al responsabile dei lavori di interrompere gli scavi e lui, dopo aver ricevuto il permesso dall’impresa, li ha interrotti temporaneamente. Del caso si stanno interessando in particolar modo Antonino e Lucia Valenti: “Da mesi abbiamo segnalato il problema al Comune, per verificare se l’installazione del nuovo traliccio fosse compatibile a quanto previsto dalle norme del Codice delle Telecomunicazioni (Dlgs 259/2003) e al Codice dei Beni Culturali (DL 42/2004). Oggi l’impresa è tornata per posare le fondamenta. Non vogliamo accusare nessuno, ma chiediamo solo che le istituzioni facciano le dovute verifiche. Abbiamo anche inviato della documentazione fotografica al Sovrintendente dei Beni Culturali del Piemonte, in quanto la Torre è classificata come parte dei fattori strutturanti del territorio”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

17 COMMENTI

    • Semplice, sig.ra Bruni:
      Il nuovo traliccio supporta il 5G, che, interagendo col grafene dei vaccini, tramite l’ordine del grande fratello , comanderà il nostro DNA, cambiandolo! Tornano i conti ora?! Pensi un po’, svegliarsi la mattina come lo scarafaggio di Kafka… Io spero di ritrovarmi come bradipo, almeno farei nulla da mane a sera…. Covidiota, cosa ne pensi?!?! Illuminaci! Su questa terra piatta , la nostra vita è così… piatta!

  1. Purtroppo il nuovo traliccio non sostituirà quello esistente, ma VERRA’ AGGIUNTO a quello esistente! Il che porterà a “tre” il numero dei tralicci in prossimità della torre. Ecco perché la gente protesta.

  2. Qualche centinaio di anni fa i residenti di allora si saranno sicuramente opposti alla costruzione della Torre medievale… tra 50 anni qualcuno difenderà il traliccio!

  3. Mi pare una scelta infelice. Bastavano poche centinaia di metri per avere un impatto visivo minore. Fermo restando che da qualche parte pur si deve fare. Ma la commissione locale del paesaggio non ha detto nulla ? Come al solito sarebbe bella una vera indagine giornalistica con interviste a tutti i soggetti interessati, invece che un sasso buttato li, così, a caso.

  4. Avranno fatto valutazioni tecniche, spero… Non sono della zona, ma di solito tralicci, ripetitori, specchi riflettori, ecc, vanno obbligatoriamente posti in posizioni dominanti, per avere fra loro visibilità ottica, dato che quella elettromagnetica ha poco senso con frequenze così elevate, e non ci si può neanche più affidare all’ellissoide di Fresnel…

Rispondi a Zak Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.